Tu chiamale se vuoi

Moltiplicazioni. Battisti mi direbbe che ho preso una cantonata, e magari nel farlo ho pure steccato, però quelle che ho fatto oggi e che mi hanno dato problemi sono le moltiplicazioni. I calcoli da fare non erano di per sé difficili, però facendo io Lettere come corso di studi universitari e non matematica ho preferito usare la calcolatrice. Non si sa mai!

Quindi… Calcolavo quanto pesano i like sui social nella diffusione di nuove mode, nuovi libri, nuovi film, eccetera eccetera eccetera, visto che la cosa adesso mi tocca da vicino. Soprattutto, facevo il rapporto tra numero di like/condivisioni e il numero di copie di tal prodotto effettivamente acquistate. Alla fine dei calcoli mi sono messa le mani nei capelli. Ogni volta i conti non tornavano. Se i numeri virtuali rispecchiassero quelli reali, allora le persone dietro quelle idee sarebbero estremamente ricche. E estremamente era riduttivo.

Forse è meglio tornare a Battisti e alle sue emozioni. Non che il testo fosse dei più allegri, ma sì, è meglio.
Buona serata!

Ascoltando Battisti – Emozioni

Annunci

2 pensieri su “Tu chiamale se vuoi

Your answer

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...