Recensione “Cinquanta sfumature di Grigio”

Buongiorno e buon inizio di Settembre!

Oggi, con altre blogger, abbiamo organizzato il Cinquanta sfumature / Grey Day, una giornata dedicata al tanto discusso Mr. Christian Grey e alle Cinquanta sfumature 😄
Le altre le trovate da:
Le recensioni della libraia
Viaggiatrice pigra
Devilishly Stylish

3601652-decorative-elements-border-and-page-rules

16084682

Titolo: Cinquanta sfumature di Grigio
Autore: E. L. James
Editore: Mondadori
Anno: 2012
Pagine: 548

Trama:
Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di 21 anni, incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest’uomo bellissimo e misterioso e di volerlo a tutti i costi. Incapace a sua volta di resisterle, anche lui deve ammettere di desiderarla, ma alle sue condizioni. Presto Anastasia scoprirà che Grey ha gusti erotici e pratiche sessuali decisamente singolari ed è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dal bisogno di controllo. Nello scoprire l’animo enigmatico di Grey, Anastasia conoscerà per la prima volta i suoi più oscuri desideri.

parere-e1439563525710

Non ho nulla da aggiungere rispetto al commento fatto al film: è, né più né meno, la versione sadomaso di Twilight. Tuttavia, non l’ho trovato terribile o scabroso, tant’è che le scene “hot” del romanzo (quelle che alcuni hanno trovato orripilanti) lasciano il tempo che trovano e tutto quello che mi fan pensare è “Ma davvero?”…
C’è un elemento, però, che mi è piaciuto e che mi spinge a salvarlo dallo sfacelo assegnando due lunette al libro: le sezioni con le email/i messaggi tra Miss Steele e Mr Grey. Le ho trovate comiche, divertenti e azzeccate per risollevare e rivitalizzare una trama a volte un po’… moscia! Permettetemi il termine, ma alla terza minaccia di sculacciata mi ero già detta che non potevo farcela se non continuava sempre così 😏

Ma passiamo a loro due. Miss Anastasia Steele e Mr Christian Grey.
Sorvolando sulla protagonista – ho trovato Anastasia un po’ opaca e passiva, come se non avesse aspettato altro/altri nella sua vita… Sveglia, Ana! Non sei Tess dei d’Ubervilles anche continui a chiamarla in causa! – che c’è da dire su Christian? Lui è il Principe Azzurro…
Sì, sarà anche il Principe Azzurro, ma con un frustino tra le mani!!! Altro che “Oh mio Dio! Christian se l’amore della mia vita!”, qui si deve scappare a gambe levate, nemmeno si stesse correndo per l’oro nei 100 metri con un grizzly feroce alle calcagna!
Non ho niente contro i suoi gusti, ma personalmente ci penserei duecento volte prima di dire di sì… Farsi sculacciare, frustare, ecc. ecc. mi fa pensare solo a un dolore ingiustificato (col cavolo che il dolore è una questione di testa, caro Mr Grey!) e difficilmente la vedrei come un rapporto, non so, sano…
C’è una cosa, però, che ho apprezzato in loro due ed è l’inizio di un cambiamento, di una ricerca di compromessi e di una reciproca comprensione, che alla fine è ciò che rende stabile una relazione.

voto-e1439564018175

🌕🌕

Advertisements

16 pensieri su “Recensione “Cinquanta sfumature di Grigio”

  1. Condivido il tuo parere sullo scambio delle mail, perché almeno lì dialogano… il resto è tutto un: non morderti il labbro, piccola, brava bambina… ‘na noia!!! E ditevele due cose ragazzi, mica si può solo pensare a quello no?
    Bella recensione, un bacione

    Liked by 1 persona

  2. Bella opinione…ma sinceramente di sadomaso non c’è nulla!
    Concordo con l’amore insano, ma solo perché l’autrice non conosce NULLA delle dinamiche dei rapporti BDSM e li storpia con questa versione pseudo-romantica, facendo credere ai lettori che la dinamica ‘padrone/schiavo’ sia per tutta la vita (facendo lo stolker, controllando le porzioni di cibo che lei deve mangiare, obbligandola a curarsi come lui vuole,….), cosa assolutamente malata, ma non riguardante il sesso e/o il piacere…..
    Ognuno ha i suoi gusti, ma qui è solo una scema ed un paranoico fissato col controllo :/

    Liked by 1 persona

    • No, infatti. È solo una versione sadomaso di Twilight ma non un romanzo sadomaso (come Histoire d’O ad esempio), forse non sono stata chiarissima… Comunque di BDSM non ha nulla, né rappresenta bene i principi di questo tipo di rapporto…

      Mi piace

  3. Eccomi!
    Finalmente sono riuscita a connettermi 😄
    Bellissima recensione !
    La nostra Giornata Grey è ricchissima di risate e critiche, per questo fenomeno che mi ha sempre lasciata perplessa.
    Direi che “Ma che davvero?” riassume al meglio la mia espressione quando ho realizzato che questa trilogia era IL bestseller di sempre 😄

    Liked by 1 persona

  4. Ciao ☺️ questo discusso libro è un grande enigma. Chi lo ama, chi lo odia. Io curiosa sono incappata nel film 😁 non avevo capito che lui fosse sadico 😓 è stato uno shock
    Personalmente il dolore non mi fa piacere, anzi …
    Rispetto le idee di tutti, ma io proprio no.
    Piuttosto un po’ di coccole affettuose ☺️ buona serata 😘

    Mi piace

Your answer

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...