Potrebbe piovere #30 : Galaxy Quest

Buongiorno e buon inizio settimana 😊

Essendo Alan Rickman un attore, oggi Potrebbe piovere aveva l’imbarazzo della scelta tra le possibili pellicole in cui da sfoggio della sua bravura. Tuttavia, la scelta è ricaduta su un film degli anni ’90 in cui da sfoggio anche del suo lato comico e leggero. Oggi vi mostro Alan Rickman in versione aliena 👽 

Coraggio-tattoo

Info

Galaxy-QuestTitolo
Galaxy Quest
Titolo originale
Galaxy Quest
Regia
Dean Parisot
Anno
1999
Genere
Commedia, Fantascienza
Lingua
Inglese
Paese di produzione
Stati Uniti d’America
Soggetto
David Howard
Sceneggiatura
David Howard, Robert Gordon

Trama

Il cast principale del telefilm fantascientifico anni Settanta/Ottanta “Galaxy Quest” (una sorta di fantasiosa versione cinematografica del telefilm “Star Trek”), non recita più, ormai, e continua a guadagnarsi la pagnotta fra inaugurazioni varie ed eventuali e convention per stralunati nerds, gli unici loro appassionati fans (che fra l’altro loro bistrattano con irritazione crescente). Disgraziatamente prigionieri dei loro ruoli televisivi, proseguono nel loro mestiere senza più alcuna passione. Ma tutto cambia quando degli strambi alieni giungono sulla Terra e li rapiscono, convinti che siano effettivamente degli eroi spaziali in grado di salvarli in una guerra fra galassie che li sta decimando. Lotteranno contro mostri di pietra, piccoli apparenti innocenti alieni che sono in realtà voraci cannibali e soprattutto insetti umanoidi giganti. Saranno proprio quei ruoli che tanto odiavano a salvarli?

Cast

  • Tim Allen è Jason Nesmith
  • Sigourney Weaver è Gwen DeMarco
  • Alan Rickman è Alexander Dane
  • Tony Shalhoub è Fred Kwan
  • Sam Rockwell è Guy Fleegman
  • Daryl Mitchell è Tommy Webber
  • Enrico Colantoni è Mathesar

Trailer

Perdonate la qualità, ma non ho trovato di meglio 🙁

Parere

Tim Allen è famosissimo per la propria comicità e anche questo film non esula l’attore dal dimostrare che, qualsiasi sia la trama, lo spettacolo sarà sicuramente divertente.
Prima di essere qualsiasi cosa, Galaxy Quest è una parodia dell’universo di Star Trek, degli attori impegnati in avventure tanto fantasiose quanto assurde, di tutte quelle invenzioni scientifiche impossibili e dei popoli alieni tanto evoluti quanto fondamentalmente sciocchi e buffi, dei fan super sfegatati per qualcosa che non sarà mai lontanamente realizzabile. Una parodia su tutto e contro tutti, senza esclusione di colpi.
galaxy-questLogicamente, essendo una parodia, lo sviluppo narrativo, l’ambientazione e i costumi sono portati all’estremo rispetto a quelli originali, in una semplificazione generale dove però spiccano i pochi effetti speciali, credo l’unico elemento che riprende l’esempio di Star Trek senza essere spinto eccessivamente verso il lato comico (un tocco di satira e splatter però c’è, come ci si aspetta da una parodia). Il vero aspetto interessante quindi, proprio perché gli altri elementi servono solo da parte comica, è dato dai nomi che compongono il cast. Tim Allen è la star ovviamente, nel film come nella finta serie tv, ma quello che mi ha colpita è che, nonostante il loro essere coprotagonisti, anche gli altri attori/personaggi sgomitano per ritagliarsi il loro angolino di importanza, anche se questo arriva solo nel ripetere le frasi di un computer (lo sfogo di Sigourney Weaver perché le lascino fare il compito più inutile dell’universo è meraviglioso) o nell’essere la vittima sacrificale dell’episodio.
galaxyquestMa chi in realtà merita un applauso è Alan Rickman, perché per quasi due ore si crogiola nell’insoddisfazione di un grande attore di teatro portando in testa una posticcia capigliatura aliena. È chiaro che sia finta eppure nessuno vi bada perché fa parte del personaggio e quando si rompe in seguito a una “violenta colluttazione” (vi lascio immaginare il grado di comicità dell’intero contesto), sono quasi i suoi veri capelli a stonare.
Non è un film che brilla per particolari doti, ma è una scelta interessante se volete passare un paio d’ore in compagni della tipica comicità americana.

Voto

Coraggio-tattoo

Ci sono tantissimi altri ruoli che ha interpretato, come Piton nella saga di Harry Potter o lo Sceriffo in Robin Hood! Personalmente lo adoro nel ruolo del Colonnello Brandon in Sense and Sensibility (mentre il film di per sé non è granché…) e sono curiosa di sapere se almeno un film con Alan Rickman rientra tra i vostri preferiti 😄

A presto 💋


Cliccando sul link sottostante potete partecipare all’On Rainy Days Contest e vincere uno dei premi in palio!

a Rafflecopter giveaway

Annunci

Your answer

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...