The Rainist #30 : Fallen Angels

Ciaooooooo 😄 Buongiorno e ben ritrovati al nostro appuntamento settimanale con le serie tv di The Rainist!

Alan Rickman è stato impegnato su più fronti e anche in televisione ha lasciato il segno del suo passaggio in parecchi lavori. Quello di oggi è un ruolo davvero ricco di suspence e mistero 😊

Coraggio-tattoo

Info

FallenAngels1Titolo
Fallen Angels
Ideatori

Steve Golin
Paese
Stati Uniti d’America
Anno
1993-1995
Genere
Noir, Thriller
Stagioni
2
Episodi
15
Lingua
Inglese

Trama

Diverse storie noir e i loro legami con il risveglio sociale nel secondo dopoguerra sono i temi che si alternano negli episodi, tutti autoconclusivi.
Murder, Obliquely (1×05): Annie si è innamorata di Dwight ma nonostante tutti i suoi tentativi lui si dimostra interessato unicamente a Bernette, una donna sposata. Fino a che punto si spingerà Dwight per il suo folle sentimento? E cosa può fare Annie per attirare l’attenzione (e l’amore) di Dwight?

Cast

  • Alan Rickman è Dwight
  • Laura Dern è Annie
  • Diane Lane è Bernette

Video

Sono riuscita a trovare l’episodio!! È in inglese (con dei pessimi sottotitoli in alfabeto cirillico 😓) però se ve la cavate è abbastanza comprensibile.

Parere

Trattando solo un’episodio e non la serie intera (perché mi interessava solo Alan, giustamente), il parere non sarà lunghissimo.
Prima di tutto, si vede lontano un chilometro che è un prodotto noir degli anni ’90 dai tempi infinitamente dilatati delle azioni e dei dialoghi. Più o meno la visione la durata sarebbe di 14/15 minuti se si potessero tagliare i tempi morti tra una battuta e l’altra, però è anche questo il bello. Più che i dialoghi, più che la visione di scene crude o con omicidi, ciò che rende l’atmosfera opprimente e perturbante è l’attesa, la suspense che accompagna un’azione lasciata a metà, una parola che conclude il discorso iniziato due minuti prima. Sapere se aprirà o no la porta è superfluo, come lo scoprire se Dwight ricambierà mai Annie, perché ciò che conta è il silenzio, lo scambio di sguardi e il non detto che corre tra i tre attori protagonisti.
Il ruolo marginale di Diane Lane è il perno che fa muovere gli ingranaggi tra Laura Dern e Alan Rickman, due personaggi fondamentalmente statici pur nei momenti di forte emotività che creano intorno a un effetto di “dico/non dico” tutti i presupposti per dubitare delle loro azioni. Rickman, poi, con la flemma pacata ma carica di tensione è colui che gestisce i tempi ma che, alla fine, si fa gestire nelle azioni dalle due attrici che lo affiancano.
È un solo episodio, perciò non si può dire molto, però a me è bastato per sentire la pressione che una trama noir di questo tipo può suscitare, ovviamente con i dovuti paletti e limiti dovuti all’aspetto datato del suo stile.

Voto

Coraggio-tattoo

Visto che per una volta sono riuscita a farvi vedere di cosa parlo, lascio la parola a voi! Come vi è sembrato?? Piaciuto l’episodio?
Fatevi sentire 😄

A presto 💋


Cliccando sul link sottostante potete partecipare all’On Rainy Days Contest e vincere uno dei premi in palio!

a Rafflecopter giveaway

Annunci

2 pensieri su “The Rainist #30 : Fallen Angels

Your answer

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...