Buon Natale!

christmas

Buongiorno 😊

Ormai le feste sono arrivate e approfitto di questa vigilia per farvi tanti e cari auguri di buon Natale!
Spero passiate i prossimi due giorni con le persone a voi care, festeggiando insieme 😊

Natale e Santo Stefano saranno due giorni intensi, tra fiumi di cibo, però personalmente li adoro perché sono due occasioni per passare il tempo in famiglia e dimenticarsi degli impegni che di solito ci distraggono!

E visto che voi fate parte della mia famiglia virtuale… Tanti auguri di buon Natale a tutti voi! Grazie per essere sempre con me ❤️

Federica 💋

Annunci

On Rainy Days Contest : I vincitori

Buon pomeriggio!!!

Come promesso eccomi qui ad annunciarvi i cinque fantastici vincitori dell’On Rainy Days Contest! Anzi, le cinque vincitrici, perché la classifica è tutta al femminile!! Congratulazioni a tutte!!

Vincitori & Premi

winners

Primo classificato: Alessia Lo Curto

1 copia cartacea di Alethè e una di Curadh (La Trilogia dell’Apocalisse Vol.1 e Vol.2); 1 copia ebook di Una Scribacchina bagnata fradicia. I racconti; la spilla del blog

Secondo classificato: Claudia Ina Ciriaci

1 copia cartacea di Alethè (La Trilogia dell’Apocalisse Vol.1); 1 copia ebook di Curadh (La Trilogia dell’Apocalisse Vol.2); 1 copia ebook di Una Scribacchina bagnata fradicia. I racconti; la spilla del blog

Terzo classificato: Sara Esse

1 copia ebook di Alethè (La Trilogia dell’Apocalisse Vol.1 ) o di Curadh (La Trilogia dell’Apocalisse Vol.2); 1 copia ebook di Una Scribacchina bagnata fradicia. I racconti

Quarto e quinto classificato: Deborah Deb Giorgi & Lexla Laura

1 copia ebook di Una Scribacchina bagnata fradicia. I racconti

Come vi ho anticipato in settimana, l’editing di Curadh sta richiedendo più tempo del previsto, il che porta a un ritardo nella sua pubblicazione e a quella di Una Scribacchina bagnata fradicia. I racconti! Vedrò di fare il più in fretta possibile e spedirvi i cartacei e gli ebook quanto prima!

Rinnovando le congratulazioni alle vincitrici, vorrei fare anche un ringraziamento speciale a tutti i partecipanti! Siete stati numerosi e questo mi rende felicissima! Grazie, grazie e ancora grazie per aver dedicato il vostro tempo al blog ❤️

Vi invito a restare all’erta in attesa di notizie, perché nonostante tutti gli impegni ci sarà sempre tempo per voi lettori e per questo piccolo, ma grande spazio chiamato On Rainy Days!

A presto
Federica 💋

Weekend e programmi

d92596ccf4374f757a3086cca609789b

Buon pomeriggio!

Come state? Avete già iniziato il fine settimana??

So che è da parecchio che non pubblico più nulla e mi ero ripromessa di passare un Dicembre carico di recensioni… Purtroppo tra università, esami da preparare e l’editing di Curadh, in questa settimana ho perso di vista tutto! Il tempo mi è letteralmente volato e a farne le spese è stato il blog e ovviamente voi che mi leggete!

Oggi non ho una recensione da lasciarvi 😔 Sono immersa nella preparazione del primo esame di quest’anno e non so ancora come regolarmi per il 22 Dicembre perché ancora, cosa inspiegabile per me, mi manca un libro da leggere che sarà oggetto d’esame! Avete mai desiderato che le giornate durassero 48h invece di 24?! Ecco, a me ne servirebbero 72 di ore per far combaciare tutto!

Avevo anche previsto per questo Lunedì la pubblicazione di Curadh e della raccolta dei racconti della Scribacchina, ma mi vedo costretta a rimandare entrambi a data da destinarsi… Spero, al più tardi, di poterli avere per i primi di Gennaio, iniziando così il 2017 nel migliore dei modi!!

Ovviamente non mi sono dimentica dell’On Rainy Days Contest e del fatto che queste due opere siano alcuni tra i premi in palio! La scadenza è fissata per domani e come promesso, l’annuncio dei cinque vincitori/vincitrici sarà Lunedì 19! Non appena pubblicherò tutto, spedirò i premi cartacei e quelli digitali!

Se volete, avete ancora qualche ora per partecipare e per farmi perdonare del ritardo che purtroppo ci sarà, vi lascio la copertina e la trama ufficiale di Curadh (davvero questa volta).

Vi auguro un buon weekend!
Federica 💋

coraggio-tattoo

copertina-fronte

Sono passati tre anni da quando la vita di Kelia è cambiata. Scoprire di essere una Nephilim e di dover prendere parte all’Apocalisse, la Guerra tra Arcangeli e Angeli Ribelli, ha completamente rivoluzionato la sua esistenza.
Adesso è cresciuta e ad aiutarla a trovare un senso alla sua nuova vita ci sono sempre Alex, la G.H.S. e Edward, suo padre, che prima di morire le ha lasciato una strada da seguire per poter sfuggire al controllo di Raphael.
Ma ripercorrere i suoi stessi passi non sarà altrettanto semplice per lei perché nuovi e vecchi nemici si faranno avanti in vista dell’Apocalisse e la ostacoleranno nella sua ricerca.
Riuscirà Kelia a superare tutte le difficoltà oppure sarà costretta ad arrendersi? E fin dove è disposta a spingersi per ottenere ciò che cerca?
Il conto alla rovescia verso l’Apocalisse è iniziato.

Marvel’s Luke Cage

Buon pomeriggio 😊 Come sta andando la vostra settimana?

La mia è super piena, ma visto che al momento ho cinque minuti di pausa prima che inizi la lezione (eh, sì, mi trovo in università…) ho deciso di lasciarvi la recensione su una delle ultime serie tv che ho visto!

mv5bmtcymzc1mji5mf5bml5banbnxkftztgwmze4ody2ote-_v1_uy268_cr30182268_al_
TitoloMarvel’s Luke Cage Anno: 2016 Stagioni:1 Cast: Mike Colter, Mahershala Ali, Simone Missick, Theo Rossi, Erik LaRay Harvey, Rosario Dawson, Alfre Woodard

Questa nuova serie tv marcata Netflix & Marvel (N&M) mi ha piacevolmente tenuto compagnia. Diversamente dai prodotti per il grande schermo e dalla serie Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D., Luke Cage segue i problemi di un uomo “comune” all’interno del proprio quartiere e che, volente o nolente, si trova a doversi mettere in prima linea contro le ingiustizie sociali e politiche che lo devastano.
Come le altre produzioni Netflix, anche le avventure di Luke Cage, al secolo Carl Lucas, si vestono della quotidianità e non ci sono strani nemici extraterrestri o provenienti da altre dimensioni a metterlo in difficoltà, bensì il malavitoso locale, il polito corrotto e le diverse gang che tengono Harlem sotto scacco.
Se in Daredevil e in Jessica Jones si parlava di Hell’s Kitchen (quartiere di Manhattan a sud di Central Park), questa volta è il famosissimo Harlem a fare da sfondo all’intera stagione. Subito, considerato che la popolazione è quasi totalmente afroamericana, si nota un cambio nel registro linguistico e nell’approccio verso l’altro rispetto alle altre due serie. Caratterizzato da slang e modi informali, tipici di quel particolare strato sociale che fa sembrare Harlem quasi una periferia sull’orlo dello sfascio, non si è più nel regno degli avvocati di Matt Murdock o di quello semi-clandestino di Jessica Jones, ma nel profondo grigiore degli spacciatori, dei gangster, dei poliziotti corrotti e dei giovani che, per dei soldi facili, sono disposti a qualunque cosa.
Luke Cage, restio a sfruttare la propria super forza e invulnerabilità per salvare gli altri, si trova coinvolto suo malgrado quando Pop, l’uomo che è stato per lui un mentore, viene brutalmente ucciso. Da qui, si sviluppa una duplice trama: la prima parte della stagione vede Luke Cage affrontare Cottonmouth, gangster che controlla tutta Harlem, per deteriorane il potere e vendicare così Pop; la seconda, dopo l’incredibile dipartita di Cotton (e credetemi, lo è stata, perché non immaginavo un simile colpo di scena), il super cattivo è il misterioso Diamondback, che è sulle tracce di Luke non si sa bene per quale motivo.
Carina, soprattutto per l’introduzione di personaggi ricorrenti tra le diverse serie che fanno giocare lo spettatore e ne mettono alla prova la memoria (può sembrare frustrante dover tenere a mente tutto tra serie e film, ma alla fine è divertente), però non quanto le due precedenti produzioni N&M (ora che ci penso, sarebbe un acronimo perfetto anche per “Nelson & Murdock”, lo studio legale di Daredevil 😆) perché forse troppo incentrata sull’idea di “ghetto”.
Tuttavia è da tenere d’occhio, in vista della seconda stagione e di Marvel’s The Defenders, progetto che riunirà Matt Murdock, Jessica Jones, Luke Cage e Danny Rand, protagonista di Marvel’s Iron Fist (serie che verrà rilasciata nel Marzo 2017).

Adesso scappo che è arrivata la docente 😉 Voi però fatevi sentire, sia che abbiate o no visto la serie! Mi piace sentirvi raccontare, anche quando qualcosa non fa per voi.

A presto
Federica 💋

Segnalazione “Unbreakable Hearts” di Ella Smith

Buongiorno!!

Questa mattina mi sono alzata presto per degli impegni e ho pensato di iniziare la giornata con una segnalazione veloce veloce. Si tratta di un’autrice emergente e mi fa piacere presentarvi la sua prima opera 😊

coraggio-tattoo

Info

unnamedTitolo
Unbreakable Hearts
Autore

Ella Smith
Editore
Self Published
Anno
2016
Genere
Fantasy, Young Adult
Formato
Ebook
Pagine
148
Prezzo
2,99€
Acquisto
Amazon ~ Ibs ~ Kobo ~ Rizzoli ~ Hoepli

Trama

C’è sempre stato un’alone di innocenza attorno ad Estella Fray, nonostante il suo mondo sia tutto tranne che innocente, suo padre, la sua famiglia, i suoi amici, lei stessa,appartengono ad un mondo oscuro, dove la morte e la vita sono solo una linea sottile che puntualmente viene superata per poter sopravvivere. Estella è un vampiro, vive a New York, suo padre Hanry è un uomo potente, l’unico vampiro ancora in vita che discende da Alexander, colui che gli ha creati. Per questa ragione dopo la morte di quest’ultimo suo padre si è seduto a capo delle alleanze, scatenando così una guerra che ormai da secoli tinge di sangue le strade della città. Kit è il figlio del vampiro che per primo si è ribellato al regno di Hanry, Benjamin, da allora, l’odio e il desiderio di vendetta hanno sempre intaccato i loro rapporti, al punto da doversi guardare costantemente le spalle. Ma quando un giorno, una nuova minaccia spunta dall’ombra con la chiara intenzione di uccidere Hanry e Benjamin, Kit ed Estella non hanno altre alternative se non quella di sposarsi. Vincolati da un contratto e costretti a convivere per dimostrare una pace che in realtà è lontana dalle loro reali intenzioni, scopriranno che i loro cuori non sono così infrangibili come credevano. 

Estratto

Quando lo rompi , un vaso, puoi aggiustarlo o cercare di farlo, ma sarà sempre un vaso rotto, lo dovrai sempre maneggiare con cura per evitare che si rompa ancora

coraggio-tattoo

Io ho curiosato nell’estratto di Amazon e sembra una storia ricca di sorprese! Che ve ne pare??

Come sempre attendo la vostra opinione (graditissima e, ancora di più, importantissima), ma nel frattempo vi auguro di iniziare questo Lunedì e la settimana nel migliore dei modi!

Federica 💋