[Recensione] “Heir of Fury” di Jina S. Bazzar

Buongiorno lettori e buon lunedì!

Dopo avervi portato a conoscere il primo e il secondo volume, oggi torno a proporvi una lettura in English con il terzo e ultimo libro della serie di Jina S. Bazzar dedicata alle creature del piccolo popolo e del fantasy!

44450681. sy475 Titolo
Heir of Fury
Autore
Jina S. Bazzar
Saga
The Roxanne Fosch Files
Editore
Next Chapter
Pubblicazione
2020
Genere
Urban Fantasy, Romance
Formato

Cartaceo (14,15€) ~ Digitale (2,99€)
Pagine

465
Acquisto
Amazon

Three years has passed since Roxanne left. She’s obeyed and fulfilled Remo’s every wish.
His latest command, however, will send her back to Earth. Aware her presence Earth-side is furthering Remo’s plans, Roxanne delves into an impossible chase against time, the preternatural community, and herself.
But she might already be too late, and Roxanne experiences firsthand that when desperate people are pressed against a rock, they’re willing to commit just about anything.

Roxanne è diventata il familio di Remo Drammen, deve eseguire ogni suo ordine e ora non c’è niente e nessuno che lo possa fermare, né che metta fine al suo piano di conquistare l’universo tramite il portale che collega la sua dimensione con il resto dei mondi conosciuti.
Perché Roxanne Fosch, metà Fata (meglio Fae, per prendere in prestito il termine usato per i personaggi della Maas) e metà umana, ma anche fatta di stelle, identica quindi a Remo e Zantry Akinzo, era la sola a poter assorbire l’energia del portale e quindi a poterlo chiudere. E adesso, per lei sono passati tre anni, un periodo lunghissimo in cui il suo padrone le ha ordinato di compiere di tutto, ogni genere di azione riprovevole per portare a termine il suo piano.

There’s a vast place between black and white, good and evil. It’s a distinct line, easily recognizable. But in the vast of the gray, where the edges are often blurred, there are no lines. Good can be found in evil, the same time evil can be found in good.

Ma se per lei sono passati tre anni, nascosta nel covo di Drammen, sulla Terra il tempo è passato diversamente e quando il suo padrone le ordina di farvi ritorno, per procurargli i corpi necessari a ospitare coloro che vuole far passare attraverso il portale, Roxanne scopre che si è assentata solo tre per tre settimane, in cui Zantry, che l’ha reclamata come membro del proprio clan per non abbandonarla a se stessa, è rimasto ad aspettarla nel suo appartamento.
Rientrare però non è facile, perché tutti gli esseri soprannaturali si aspettano un resoconto, soprattutto i Cacciatori per cui lavora. Ma, per quanto sembri strano, è esattamente ciò che Remo vuole: deve raccontare ogni cosa, tranne dire loro che le ha ordinato di parlare. Tra confessioni e una fiducia davvero precaria, Roxanne deve destreggiarsi tra tutte le parti in gioco, tenendo a mente che la sua missione personale è tenere lontano dalle grinfie di Remo tutti coloro che ama, anche se sembra essere estremamente difficile.

Logan surprised me by taking a step forward, his eyes gleaming with determination.
“Mr. Drammen may have the power to force you to his will, but he can’t change who you are unless you allow him to. As long as you keep fighting for yourself, he will never truly own you.”

Con la certezza che, anche dicendo la verità, nessuno si fiderà mai di lei, Roxanne si riconferma una protagonista testarda e in gamba abbastanza per cavarsela da sola, capace di portare avanti una missione pericolosa per tenere al sicuro chi conta per lei. La bellezza del personaggio è che non ha la pretesa di fare l’eroina, anzi; potendo Roxanne sceglierebbe di scappare con chi le sta a cuore e basta, ma non lo può fare, non lei almeno, e allora le basta allontanare gli altri da Remo.
Ad affiancarla c’è Zantry Akinzo, bellissimo e altro sopravvissuto del trio di essere speciali formato da Remo, Zantry e Arianna, la madre di Roxanne, che si sente responsabile per la sua condizione di familio oltre che per la sua stessa incolumità, complici dei sentimenti che ormai non riesce più a nascondere. Né ci riesce Roxanne, soprattutto quando appare chiaro che Remo, per portare a termine il suo piano, avrà bisogno di sfruttare appieno il suo potere su Roxanne.

He was it, the dream I never knew I had, the glue to the pieces that had shattered inside me. He filled me with his love, our love, brought light to the darkest part of me, murmured words that reached into my soul, awakened what I didn’t know had been dead. I was awake, eyes open wide, yet it was like a wonderful dream, a miracle that belonged to me alone.

Heir of Fury chiude la trilogia fantasy e sci-fi con tante rivelazioni e scontri, in un susseguirsi di colpi di scena che un po’ fa perdere il filo vero della narrazione di fondo, come anche la vera natura del legame che avvicina la protagonista a Zantry già dal secondo libro.
L’universo sfaccettato creato dall’autrice a volte confonde per la sua complessità nei legami e nelle diramazioni, anche se è ciò che più mi ha affascinata nei tre libri della serie, e questo fa perdere di vista altri aspetti che, se approfonditi meglio, avrebbero potuto dare una svolta all’intera storia, come ad esempio il ruolo e le azioni di Akinzo, che più che un coprotagonista pare un po’ un contorno.

Anche questo era uno dei libri che sono stati nella mia lista To Be Read per un po’ (un 6 mesi, mai quanto quelli che sono lì da anni 😂) ed è la chiusura perfetta per questa trilogia! Una lettura che è stata una piacevole scoperta!

Qual è stato l’ultimo libro che vi ha sorpreso?

Federica 💋

3 pensieri su “[Recensione] “Heir of Fury” di Jina S. Bazzar

Your answer

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...