[Recensione] “Una reputazione in pericolo” di Anna Bradley

Buongiorno lettori!

Un paio di settimane fa vi ho parlato del primo volume di questa dilogia Regency scritta da Anna Bradley e oggi la ultimo con il secondo, raccontandovi di Lily e Robyn!

58346865Titolo
Una reputazione in pericolo
Titolo originale
A Season of Ruin
Autore
Anna Bradledy
Traduzione
G. Diverio
Serie
Sutherland Scandals #2
Editore
Sperling & Kupfer
Pubblicazione
Giugno 2021
Genere
Romance, storico
Formato

Digitale (6,99€)
Pagine

352
Acquisto
Sito editore

Una ragazza con la reputazione in pericolo. Un libertino dal cuore d’oro. Un Regency romance pieno di passione e colpi di scena…

Lily Somerset ha delle grandi aspettative per la sua stagione londinese: un corteggiamento in grande stile e il matrimonio con un gentiluomo rispettabile, che le garantirà una vita d’agi. Basta un passo falso, però, e Lily infanga la sua reputazione quasi irrimediabilmente. Con sua gran sorpresa, a salvarla dalla rovina sociale è Robyn Sutherland, un libertino di prima categoria che si offre di fingersi suo corteggiatore fino a quando il suo buon nome non sarà ristabilito. Tuttavia, mentre attuano il loro piano per ingannare l’alta società inglese, Lily e Robyn vengono travolti dalla passione e la finzione diventa realtà. I due all’apparenza non potrebbero essere più diversi, ma alla fine permetteranno al sentimento che li lega di vincere su tutto?

Lily Somerset, sorella minore di Delia e più pacata della sorella, è al debutto in società e cerca un buon partito con cui sistemarsi, ma alla prima uscita si ritrova, per un frainteso, trascinata in un salottino buio da chi non avrebbe mai immaginato potesse comportarsi così con lei: Robyn Sutherland, fratello minore di suo cognato e libertino impenitente, che la travolge con un’esperienza incredibile e ne resta egli stesso sconvolto, incapace di credere ai suoi occhi quando scopre che si tratta di Lily.

Con quel sorriso poteva rompere il ghiaccio dei più gelidi cuori femminili.

Certi che il loro incontro passerà inosservato dagli sguardi giudicanti del ton, è un articolo di giornale a sollevare i dubbi sulla reputazione di Lily proprio a causa della serata con Robyn. Soccorsa da Delia e dalle sorelle di Robyn, Eleanor e Caroline, per Lily c’è solo una cosa che si può fare: frequentare tutti insieme gli eventi mondani e far sì che Robyn la accompagni, perché se fosse davvero accaduto qualcosa di illecito nessuno dei due oserebbe farsi vedere in giro.
Ma chiedere un tale impegno a Robyn sembra impensabile. Da sempre abituato al trattamento del padre, al sentirsi dire di non essere che un rimpiazzo del primogenito, Robyn ha sempre preferito non assumersi responsabilità, tanto gli altri da lui si aspettano esattamente quello, il suo disinteresse. E anche con la vicenda di Lily non ha intenzione di contribuire, poco importa quanto vorrebbe restarle accanto dopo aver scoperto in lei una passione travolgente; anche perché Robyn è convinto che presto tutto si sgonfierà e Lily deve solo aspettare.
Cosa che lei invece non ha intenzione di fare e se non sarà Robyn ad aiutarla tanto meglio, viste le pericolose emozioni che è in grado di suscitarle. Dispensato dai suoi doveri di accompagnatore e sostituito, Robyn scopre, tuttavia, che la ritrovata libertà non è così appagante come passare il tempo con Lily.

«Sarei rimasto appostato dietro la porta in eterno, pur di avere un’altra possibilità di afferrare te.»

Tra pomeriggi in società, scandali sempre più gravi ed emozioni trascinanti, Una reputazione in pericolo segue due personaggi che, da punti di vista diversi, devono entrambi crescere e maturare, per trovare il loro posto nel mondo ma anche per riuscire a mediare le proprie opinioni verso ciò che entrambi cercano davvero, ciò che li renderà felici, anche se per raggiungere quella felicità bisogna prima affrontare le proprie paure.
Devo dire di aver apprezzato meno entrambi i protagonisti, almeno rispetto a Delia e Alec, perché tutti e due si autolimitano con opinioni che nascono più da diktat sociali che da remore vere e proprie nei confronti dell’altro. Lily e Robyn si comportano agli antipodi perché forgiati da esperienze tragiche, ma anche perché certi che solo agendo in un determinato modo si ottenga una vita stabile e priva di insidie (o responsabilità per quanto riguarda il protagonista maschile).

Forse, allora, era quello l’amore. Vedere quelle cicatrici, quelle imperfezioni, ed essere consapevoli che erano ciò che rendeva bellissima una persona.

A unire il tutto, e a renderlo la parte migliore del romanzo, è il lato romance degli scontri tra Lily e Robyn, oltre alla perspicace presenza di Eleanor (non vedo l’ora di leggere la sua storia!) e a quella dei personaggi già apprezzati nel primo volume.

xc

Your answer

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...