[BlogTour] “Destined” & “Whisper” di Tea Usai

Buongiorno lettori e buon lunedì!

Oggi, oltre a una nuova organizzazione interna per gli articoli, ho in serbo per voi la mia tappa del Blog Tour dedicato alla scoperta della Secrets Saga di Tea Usai, con un focus particolare sull’idea del gruppo negli ultimi volumi della saga, Destined e Whisper!

Prima di lasciarvi qualche informazione su entrambi i libri, lasciatemi ringraziare la CE e l’autrice per le copie dei romanzi. Oltre alla mitica Susy di I miei magici mondi per questi Blog Tour!

Destined (Secrets Saga #2.5) di Tea Usai (Genesis Publishing ~ 153 pagine)
Cartaceo (10,07€) ~ Digitale (2,99€)
Sito editore

Quando Bradley Miles giunge a Boston è conscio che questa è la sua più importante missione. Ciò che ancora non sa è che la sua vita verrà stravolta.
Le difficoltà che incontra e che deve affrontare con i suoi compagni di viaggio sono molte ma nulla sembra scalfire il suo coraggio e la sua dedizione nel combattere il nemico, sino a quando un incontro apparentemente fortuito fa vacillare tutte le sue sicurezze e tutto ciò in cui crede, costringendolo a mettere in discussione non solo se stesso ma tutto il suo mondo.
Un cuore trafitto e sanguinante, un futuro da proteggere e un sogno contrastato da un destino beffardo vi prenderanno per mano trascinandovi in un turbine di emozioni e misteri in cui conoscerete un Bradley senza veli.

Whisper (Secrets Saga #3) di Tea Usai (Genesis Publishing ~ 290 pagine)
Cartaceo (11,60€) ~ Digitale (3,99€)
Sito editore

Dopo il rapimento di Lorelai sono cambiate molte cose per tutti.
Brad, Noah e Nathan si alleano per un fine comune: trovare Lorelai e ricondurla a casa. Per riuscirci, però, si intrufoleranno dritti, dritti nella tana del lupo e Dave non si risparmierà: spregiudicato e maligno farà di tutto per mettere loro i bastoni fra le ruote e impedirgli di riuscire nel loro intento.
Quello che scopriranno i nostri protagonisti, però, si ripercuoterà ancora una volta sulle loro esistenze, già abbastanza complicate. Un viaggio che li porterà a guardarsi allo specchio, a confrontarsi con un passato, un presente e un futuro che necessiteranno di essere affrontati con coraggio e arguzia. Solo così potranno sperare di vincere l’ennesima battaglia, forse quella più ardua!

Far parte di un gruppo

Come un po’ è già uscito nelle tappe delle mie compagne e degli scorsi Blog Tour (=> qui <= trovate Secrets, il primo volume, e => qui <= Sparkle, il secondo) nella serie di Tea Usai, accanto alla centralissima parte romantica, c’è tutto un aspetto altrettanto importante che è quello dell’agire in gruppo e non da soli nel portare a termine una missione, come accade per Brad, ma anche per superare le difficoltà, sia quelle normali della vita, sia quelle soprannaturali, che nella Secrets Saga sono all’ordine del giorno.
Un aspetto già visto anche nei primi due libri, ma che in Destined e soprattutto in Whisper arriva a totalizzare gli eventi, facendo ovviamente la differenza tra la buona o la cattiva riuscita delle scelte e delle missioni intraprese dai personaggi in quella carambola emotiva che sono la novella e il terzo volume della saga!

I due libri, ovviamente, danno due idee di “gruppo” leggermente diverse: in Destined, dove sono narrati gli antefatti e gli avvenimenti del primo e del secondo volume dal punto di vista di Brad, emerge l’aspetto più militare del gruppo, dove comandante e soldati si relazionano tra loro in modo aperto, ma sempre secondo una gerarchia determinata per cui Brad è al comando, mentre Mike, Savannah, Damon, Sienna e Dylan si accodano dandogli sempre il rispetto dovuto al suo ruolo. In Whisper, in seguito a eventi che non vi spoilero (dovete leggere il libro), il rapporto tra Brad e gli altri viene posto su uno stesso livello, il che dà più spazio alla loro già presente amicizia, ma si aggiungono al “gruppo” anche quei personaggi che si ha avuto modo di incontrare e conoscere nei libri precedenti, quando a raccontare la storia è stata Lorelai. È quindi in questo terzo volume che il gruppo sarà fondamentale, perché serve il contributo di tutti per ritrovare Lorelai (se non sapete perché recuperate Sparkle), tanto da parte dei soldati di Arandil quanto delle due famiglie che la amano e le vogliono bene, i Knight e i Forbes, a cui si aggiunge anche Margaret, una specie di nonna per tutti loro.

Perché alla fine, ciò che emerge dall’intrigante penna di Tea Usai è una semplice verità: fare gruppo, agire insieme per arrivare a un buon risultato e a una vittoria, porta a fare parte di una stessa famiglia, una in cui c’è posto per la rivalità ma in cui vincono sempre e comunque il rispetto e l’affetto, il riconoscimento del valore altrui al di là dell’interesse personale.

La mia tappa si chiude qui e spero di avervi incuriosite – e incuriositi – con questo approfondimento, ma non perdete tutti gli approfondimenti che hanno preceduto il mio, oltre quelli che domani e dopo chiuderanno il Tour! Eccovi il calendario:

Non perdetele e fatemi sapere cosa ne pensate!

Federica 💋

[Blog Tour] “Sparkle” di Tea Usai

Buongiorno lettori e buon mercoledì!

Oggi sono davvero felice di proporvi la mia tappa per il BlogTour dedicato alla serie di Tea Usai, di cui un mese fa vi raccontavo del primo volume! Oggi spetta al secondo e alla domanda delle domande: esiste un secondo amore?

Ma prima qualche info sul libro e un grande grazie alla CE per la copia ARC, all’autrice per aver creato questo mondo meraviglioso e Susy di I miei magici mondi per questi eventi alla scoperta della leggenda dell’Unicorno Nero!

34805996. sy475 Titolo
Sparkle
Autore
Tea Usai
Saga
Secrets #2
Editore
Genesis Publishing
Pubblicazione
Aprile 2016
Genere
Paranormal romance
Formato

Cartaceo (11,60€) ~ Digitale (3,99€)
Pagine

238
Acquisto
Amazon

Una bruciante perdita segnerà un periodo nefasto per Lorelai Knight. Nessuna speranza colora i suoi orizzonti, ritrovandosi senza più uno scopo. Solo un paio di occhi color del cielo e un sorriso ammaliante tenteranno di catapultarla – quasi con la forza – nel mondo fatato dal quale si era autoesclusa. Nuove sorprendenti scoperte riguardo al misterioso ciondolo che porta al collo… e la leggendaria figura dell’Unicorno Nero ritorna a far capolino nella sua vita.
Lorelai imparerà a superare i propri limiti, al di là di qualsiasi previsione, al fianco del Principe e al servizio di una missione apparentemente più grande di lei. Con il supporto di Annie, Brandon e nuovi “misteriosi” amici, si troverà a camminare ancora sul ciglio dell’abisso che divide realtà e fantasia.

Esiste un secondo amore?

Dopo la straordinaria storia d’amore con Noah che ha aperto il mondo di Lorelai al soprannaturale, l’inizio di Sparkle ci pone davanti a una tragica notizia che mette a soqquadro la vita di questa intrepida protagonista per oltre un anno: Noah, l’amore della sua vita, è morto per mano di Morgan, la stige che ha dato la caccia ai suoi genitori e la dà a lei, e da quel momento in avanti l’apatia è ciò che caratterizza l’esistenza di Lorelai.
Difficile ricominciare a vivere dopo che qualcosa dentro di te si è spento ma, già avete avuto modo di scoprirlo nelle tappe precedenti di questo Blog Tour (e se non è così, visitate I miei magici mondi e Rivendell: Katy Booklover), Lorelai non è sola, ha due famiglie e degli amici, tra cui Bradley, il bel capitano della squadra di hockey incontrato per caso e che diventa la sua ancora di salvezza nei momenti più bui del suo anno di estraneità dal mondo e dai sentimenti.
Ma come si può ancora provare qualcosa quando parte di noi ci è stata strappata via? Esiste un secondo amore?
Ebbene Lorelai e Brad rispondono a queste domande nel modo più dirompente possibile e Tea Usai ci pone davanti a un’esplosione di passione e desiderio, attimi e momenti travolgenti che danno a Lorelai e Bradley una dimensione tutta loro in cui esprimere ciò che provano, arrivando a dare una risposta proprio alla domanda attorno alla quale ruota la mia tappa!
Ovviamente non voglio farvi spoiler, perché il piacere della lettura sta proprio nello scoprire la risposta, ma vi posso dire che sono davvero combattuta. Ho amato il primo libro e Noah, davvero, ma Bradley ha qualcosa di speciale, lui che svelerà dei segreti davvero incredibili e che faranno luce anche su tanti misteri ancora aperti da ciò che è accaduto in Secrets! Un personaggio che ha tanto da dare e una coppia che fa battere forte il cuore, soprattutto per ciò a cui sembra essere destinata!

Curiosi di scoprire di più? Non vi resta che leggere Sparkle e continuare a seguire il suo Blog Tour!

Ecco il calendario:

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "BLOCTOUR Sparkle DLTEA USAI 13 DICEMBRE valore dell amicizia MIEI MAGICI MONDI 14DICEMBRE Legami familiari RIVENDELL: KATY BOOKLOVER 15 DİCEMBRE Esiste un secondo amore? NRAINY DAYS 16 DICEMBRE Quanto credi in ciò che non vedi? LANICCHIA LETTERARIA 17 DICEMBRE Recensione SILVIATRA LERIGHE"

Non perdetevele!

Federica 💋

[Blog Tour] “Secrets” di Tea Usai

Buongiorno a tutti!

Questo venerdì ho il piacere di ospitare sul blog la seconda tappa del Blog Tour dedicato a Secrets di Tea Usai e pubblicato da Genesis Publishing! Da me oggi scoprirete un po’ di più sul genere del romanzo!

Ma prima qualche info sul libro e un grande grazie alla CE per la copia ARC!

25408212Titolo
Secrets
Autore
Tea Usai
Saga
Secrets
Editore
Genesis Publishing
Pubblicazione
Aprile 2015
Genere
Paranormal romance
Formato

Cartaceo (11,60€) ~ Digitale (3,99€)
Pagine

223
Acquisto
Amazon

Green Hill è una piccola cittadina americana famosa per le sue leggende legate agli unicorni, in particolar modo alla dolce storia dell’unicorno nero; ma ormai nessuno dei suoi abitanti bada più a queste favole per bambini, tanto meno Lorelai Knight, una sognatrice ma pur sempre con i piedi per terra, che sa distinguere ciò che è reale da ciò che è fantasia, almeno, finché il suo credo non è stravolto da Noah Forbes.
Cosa accade quando la più oscura delle creature bussa alla sua porta?
Sulla scia di un mito, di una favola, di una litania, sulle tracce di un “unicorno nero”, Lorelai entrerà a far parte di un universo oltre le convenzioni sociali, di un mondo in cui non credeva ma che la sconvolgerà, rapendola e ammaliandola per mano del sentimento più puro e potente che possa esistere al mondo: l’amore.
Una rosa Caribia e il profumo di miele, vaniglia e fiori d’arancio, accompagneranno il lettore in un paranormal romance straripante di sentimenti, sensualità e di creature da scoprire, in cui nulla sarà scontato tanto che anche Lorelai, finirà per conoscere meglio se stessa.

Cos’è il paranormal romance?

È un genere letterario che prende i caratteri peculiari del fantasy, in particolare dello urban fantasy, e del romance, per creare storie dove le creature tipiche del folklore si mescolano in un contesto urbano moderno e contemporaneo. Abbiamo vampiri, streghe, licantropi, angeli e tutti i loro diversi sottogeneri ritratti mentre si spostano per città più o meno grandi, con uno stile di vita assolutamente moderno e aperto.
A questi personaggi fantasy si aggiunge la componente romantica e che diventa il motore degli eventi, oltre che delle scelte dei personaggi, ed è ovviamente descritta con tutta una gamma diversa nella scelta di come far emergere i sentimenti e la passione tra le coppie che si formano, su quanto essere espliciti.
C’è poi un filone più mainstream, legato all’horror e al dark fantasy, che punta meni sul lato romance delle storie per preferire atmosfere tetre e oscure, pur non rinunciando alla storia d’amore tra i protagonisti. Il romanticismo c’è sempre ma non edulcora la realtà spaventosa in cui sono ambientati i libri.

E le storie?

Esempi conosciutissimi sono le saghe di Twilight di Stephenie Meyer e di Fallen di Lauren Kate, ma il panorama è vasto e ricco di storie. Ci sono le serie di Kresey Cole e di Christine Feehan, di cui quella più famosa è Il principe vampiro.
Se il romanticismo piace ma non si vuole che sia eccessivo, esempi di questo stile più dark sono Casa della notte di P. C. Cast & Kristin Cast, L’accademia dei vampiri di Richelle Mead e Quando il diavolo ti accarezza dell’italianissimo Luca Tarenzi.

Secrets

Il primo volume della serie di Tea Usai rientra nella prima categoria di paranormal romance e il rapporto tra Lorelai e il bellissimo, affascinante, quanto misterioso, Noah è ciò che porta avanti la narrazione principale, a cui si aggiungono tutti i tasselli di un puzzle complesso e ricco di sorprese. Senza svelarvi troppo, vi dico che si resta sorpresi, in senso positivo, dalla profondità che si instaura tra loro, dallo stile con cui il lato romance emerge e trascina con sé gli eventi. Una storia d’amore che deve affrontare insidie e pericoli ma che regala tanto, soprattutto a Lorelai e Noah!

La mia tappa si chiude qui, ma non perdetevi anche quelle che fanno parte del Blog Tour! Vi lascio il calendario, così le recuperate

A più tardi
Federica

[Blog Tour] “I segreti di Melanie Cooper” di Sabrina Fava

Buongiorno lettori e buon giovedì!

Oggi ho il piacere di ospitare una tappa per il blog tour dedicato all’intenso romanzo di Sabrina Fava!

Un sentito grazie alla Genesis Publishing per la copia ARC del romanzo.

I segreti di Melanie Cooper di [Sabrina Fava]Titolo
I segreti di Melanie Cooper
Autore
Sabrina Fava
Editore
Genesis Publishing
Pubblicazione
Luglio 2021
Genere
Narrativa contemporanea
Formato

Cartaceo (12,60€) ~ Digitale (3,99€)
Pagine

335
Acquisto
Sito editore

Melanie Cooper è un’adolescente fragile, oppressa dal fardello che è la vita. Allontanata da quasi tutti i compagni di scuola, derisa dai bulli e vittima di se stessa, si ritrova in un vortice di emozioni ingestibile. Costantemente in bilico fra la vita e la morte, sempre al limite fra buon senso e follia. Una storia che, con un drammatico effetto valanga, lascerà Melanie alle redini di un’esistenza troppo complicata per essere gestita. Una nuova conoscenza è l’unica speranza che la terrà ancorata alla sopravvivenza, pagina dopo pagina. Alex, il perfetto stereotipo di “cattiva ragazza” con grossi anfibi neri e capelli colorati, è proprio ciò che servirà alla protagonista per scoprire un nuovo punto di vista. Ma questo inatteso aiuto… basterà a salvarla dall’oblio?

Il bullismo

Il tema della mia tappa è davvero complesso. In I segreti di Melanie Cooper il bullismo riveste un ruolo chiave nello sviluppo delle problematiche che sconvolgono la vita della protagonista, ma non è il solo elemento oscuro che segna e spezza la sua anima fragile.

Rappresentato dalle azioni di Gordon, compagno di classe tanto bello quanto crudele, il bullismo e, in senso più ampio, il perseguitare, vessare e ferire in modo verbale e fisico gli altri per un aspetto di sé diverso da ciò che è considerato “normale” colpisce il lettore per la sua crudezza e la veridicità con cui l’autrice lo rappresenta e descrive. Ho più volte trattenuto il respiro, travolta da sensazioni crude e difficili, davanti alle cattiverie che Melanie subisce e affronta in modo passivo, sin da subito incapace di trovare una ragione, dentro e fuori di sé, che la spinga a reagire davanti ai soprusi del capo branco e dei suoi seguaci, tanto allettanti e persuasivi da convincere anche chi invece dovrebbe riconoscerne le cattive intenzioni per quello che sono davvero.

Leggere questo libro mi ha portato a fare un brusco balzo all’indietro nella mia adolescenza, in un’età appena più giovane dei diciassette anni della protagonista, quando anche io ho avuto a che fare con la mia dose di bulli, con le frasi velenose sussurrate alle spalle e gli attacchi più diretti e “fisici”. Come Melanie, la solitudine percepita in quei momenti è la sensazione che ancora ricordo con più precisione, nonostante siano passati quindici anni, ed è stato illuminante leggerla in questo libro, terribile e difficile, ma illuminante ed è ciò che fa di I segreti di Melanie Cooper una lettura ben più che consigliata.

Ma cos’è il “bullismo”? Per quel che mi riguarda, e che anche altri personaggi lo hanno rappresentato oltre a Gordon, il bullismo ricopre tutti quegli atteggiamenti che prevaricano la  singolarità altrui, sia con parole e gesti, ma anche con atteggiamenti che avallano questa prevaricazione. Non sei un “bullo” se vedi qualcuno preso in giro, ma ne diventi complice se riconosci che ciò che vedi è sbagliato e non intervieni, se non fai la tua parte per evitarlo. E so bene che può essere davvero difficile e spaventoso, ma la vita è fatta anche di momenti del genere e si deve trovare la forza di affrontarli al meglio delle proprie possibilità e capacità.

Non è affatto facile, ed è per questo che dovreste leggere la storia di Melanie, lasciando che la penna di Sabrina Fava vi apra gli occhi.

La mia ovviamente non è l’unica del blog tour, perciò vi lascio il calendario completo così potete recuperare tutte le altre parti e scoprire cosa manca ancora:

Federica 💋

[BlogTour] “Per l’uno e per l’altra” di Jayne Davis : Casa dolce casa – La famiglia che abbiamo e non meritiamo

Buongiorno a tutti e buon giovedì 😊

Oggi e domani saranno giorni ricchi di sorprese, ad iniziare da quella che è l’ultima tappa del BlogTour dedicato a Per l’uno e per l’altra, il primo romanzo della collana Regency inaugurata dalla Vintage Edizioni! Ma prima di mostrarvi il mio approfondimento, vi lascio i dati del libro!

Titolo
Per l’uno e per l’altra
Titolo originale
Sauce for the Gander
Autore
Jayne Davis
Traduzione
C. Sarocco
Saga
The Marstone #1
Editore
Vintage Edizioni
Anno
2020
Anno prima edizione
2019
Genere
Romance, storico, Regency
Formato

Cartaceo (16€)
Pagine

562
Acquisto
Amazon

Inghilterra, 1777 Will, il giovane visconte di Wingrave, contrastato dal dispotico padre nel proprio desiderio di servire il paese arruolandosi, trascorre il proprio tempo in passatempi stupidi e pericolosi: il gioco d’azzardo e le avventure con donne sposate sono le occupazioni che più sembrano divertirlo, nonostante avversari pericolosi e mariti infuriati. La notizia del duello all’ultimo sangue contro un marito geloso fa decidere il padre, il conte di Marstone, che è arrivato il momento di prendere provvedimenti. Quella testa calda del figlio deve sposarsi e sarà lui a scegliere la sposa. Per questo il conte organizza le nozze con la giovane Connie Charters, il cui ambizioso padre è disposto a vendere la propria figlia pur di approfittare dei vantaggi che una simile unione può portare. È così che Will e Connie si conoscono, davanti all’altare, costretti a unire per sempre le proprie vite. Eppure, i due si trovano giorno dopo giorno ad affrontare insieme la tirannia dei rispettivi genitori, scoprendo proprio nel loro matrimonio una inattesa possibilità d’indipendenza e nella loro unione una forza imprevista. Ma può il vero amore nascere su queste sole basi?

Tema della mia tappa è Casa dolce casa – La famiglia che abbiamo e non meritiamo, perché all’interno del romanzo il tema della famiglia è un aspetto centrale, che forgia i caratteri e i comportamenti dei due protagonisti, Connie e Will, mettendoli di fronte a una sfida forse impossibile quando si tratta di creare il loro nucleo familiare.

Da un lato abbiamo Will, visconte di Wingrave e futuro conte Marstone, cresciuto sotto il tetto di un padre dispotico e possessivo che vede i figli, soprattutto i maschi, come sue estensioni e quindi come dipendenti sempre e comunque dalla sua autorità. L’attuale conte è un uomo che non vuole sentire ragioni, disposto anche vendere luoghi (e persone) per ottenere ciò che si è prefissato, vale a dire continuare la propria linea di successione affinché il titolo prosegua senza interruzioni. Ciò che conta, il valore di Will per suo padre, è la presenza di un erede e (almeno) un sostituto, così che nulla metta a repentaglio la successione, le ricchezze e il lignaggio. Un aspetto, questo, che coinvolge direttamente la situazione della prescelta futura sposa.

Connie è figlia di un nobile di campagna, caratterizzato da un titolo ma da una condizione assai meno abbiente di quella che ci si aspetterebbe da un baronetto. È lei a occuparsi della gestione della casa, a formarsi nella speranza di diventare un giorno governante, perché per lei, figlia di seconde nozze, le prospettive di fare un buon matrimonio sono davvero scarse. Suo padre, un po’ come quello di Will, si aspetta la totale obbedienza della figlia perché, il valore della donna nella famiglia, è quello di essere dipendente dal padre, marito o tutore che sia, in quanto considerate prive di volontà decisionale (se non quella per attività di scarso interesse per gli uomini, come la cura dei giardini o il cucito), ma per Connie l’autorità è rappresentata anche da un controllo ferreo sulle spese, vincolate non alle sue necessità ma agli interessi del padre.

Due condizioni economiche e autorità un po’ diverse, ma che spingono i ragazzi ad approcciarsi l’uno all’altra convinti che la loro realtà familiare sarà identica a quella lasciata. Will si aspetta infatti, dalle poco rassicuranti conferme di suo padre, una moglie docile e obbediente, consapevole dei suoi limiti e obblighi. Connie non sa se poter chiedere a suo marito come e quanto potrà spendere per la gestione della casa, certa che ci saranno più limitazioni che permessi, più rifiuti e disattenzione alle sue esigenze che momenti di aperto dialogo.

Ebbene, le sorprese saranno tante dal punto di vista familiare! Ma per scoprirle c’è solo un modo ed è andarle a cercare tra le pagine del libro!

I diversi quadri familiari che Jayne Davis crea e condivide con noi nella lettura sono tipici dell’Inghilterra (e dell’Occidente) di fine Settecento e restano tali per tutto il secolo successivo. Sono nuclei in cui tutta l’autorità è affidata a un capo famiglia titolato e dalla cui benevolenza dipendono tutti coloro che ne fanno parte, in cui agli uomini è concesso un minimo di trasgressione e dove le donne invece fungono quasi da orpello per il loro aspetto, il lignaggio e la capacità di fare figli. Un concetto un po’ diverso da quello di “famiglia” che abbiamo oggi, anche se (a volte) qualcuno prova a farci tornare a quei tempi… ma per fortuna abbiamo Will e Connie a ricordarci come evitare che accada 😉

Ed eccoci arrivati alla fine! Spero che questo approfondimento sulle famiglie dei protagonisti vi sia piaciuto e anche se oggi è stata l’ultima tappo del BlogTour, vi lascio il calendario e i link ai siti partecipanti:

6 luglioI miei magici mondi
7 luglio Rivendell: Katy Booklover
8 luglio La Nicchia Letteraria
9 luglio – On Rainy Days

E…

10 luglio – Review Party

Non mancate, mi raccomando, perché c’è ancora molto da conoscere su Will e Connie!

A domani
Federica 
💋