“Emma, il Fauno e il libro dimenticato” di Mechthild Gläser

Sabato! Finalmente è arrivato il weekend in questa lunga e calda settimana ☀️

Per trovare un po’ di sollievo, vi porto (virtualmente) un po’ più a nord, in Germania, per scoprire una reinterpretazione davvero sorprendente delle opere di una mia personale eroina: Jane Austen!

Titolo
Emma, il Fauno e il libro dimenticato

Autore
Mechthild Gläser
Traduzione
A. Carbone
Editore
Giunti
Anno
2017 
Genere
Fantasy, Young Adult
Formato

Cartaceo
Pagine

320
Prezzo
13,60€
Acquisto
Amazon

Nella vecchia biblioteca del collegio, Emma scopre un manoscritto con uno straordinario potere: tutto ciò che viene scritto nelle sue pagine diventa realtà! Emma inizia subito ad annotare i suoi desideri ma non sempre le cose vanno per il verso giusto… Inoltre, nelle pagine del libro, Emma legge le parole di una ragazza misteriosamente scomparsa quattro anni prima. Gli avvenimenti provocati dalla sua penna si intrecciano con la ricerca della ragazza scomparsa, in un susseguirsi di colpi di scena, innamoramenti, amicizie e avventure.
Un romanzo divertente, storia d’amore e racconto fantasy, che si legge tutto d’un fiato. Una versione moderna di ”Emma”, l’indimenticabile eroina di Jane Austen, un omaggio dal linguaggio fresco e contemporaneo che catturerà l’attenzione delle giovani donne di oggi.

Prendete Orgoglio e Pregiudizio, Emma, Ragione e Sentimento (un pizzico) e L’abbazia di Northanger (ancora meno) di Jane Austen. Mischiate e shakerate il tutto, aggiungendo un po’ di Germania, di folklore e di mitologia, nonché una dose abbondante di mistero e magia. Fatto? Bene! Ecco a voi Emma, il fauno e il libro dimenticato!
Come omaggio alle opere della mia adorata Miss Austen, il romanzo di Mechthild Gläser ne è una reinterpretazione convincente e ben riuscita. Prende dei “mostri sacri” e li trasforma, attingendo soprattutto dalle trame di Orgoglio e Pregiudizio e di Emma gli eventi e i personaggi salienti della narrazione. Ma non si limita a tagliare, rielaborare e incollare qua e là gli scritti famosi; l’autrice aggiunge alle storie quel pizzico di magia e mistero capace di rendere l’avventura della sedicenne Emma interessante, ben scritta e per nulla scontata.
Nel castello che ospita la sua scuola si aggira una misteriosa e immortale creatura, legata al vecchio manoscritto che Emma trova nella biblioteca del collegio. È un libro antico e possiede un potere tanto grande quanto terribile: tutto ciò che vi scritto si realizza, sempre e in modo imprevedibile.
A questo volume misterioso si lega anche la tragica scomparsa di una ragazza. Quattro anni prima, la gemella di Darcy De Winter se n’è andata senza lasciare traccia e ora lui è deciso a scoprire cosa le sia accaduto nella speranza di ritrovarla.

Emma e Darcy, armati delle annotazioni dei vecchi proprietari del manoscritto, si gettano in una ricerca incredibile, fatta di passaggi segreti da attraversare, di foglietti di carta a forma di libellula e di imprevisti di ogni sorta scatenati dal potere del libro. E tutto questo mentre prendono vita le scene più belle e suggestive scaturite dalla penna di Jane Austen.
Ho apprezzato entrambe le anime di questo libro, ma rispetto a quella legata al tributo alla scrittrice inglese, sono il mistero e l’occulto che ruotano attorno al manoscritto a rivelarsi più interessanti e a portare verso un finale per nulla scontato, intrigante e che lascia la sensazione agrodolce di aver appena chiuso un buon libro.

Spero che questo giro più a nord vi abbia allontanato per un po’ dal caldo asfissiante! E di avervi fatto scoprire un nuovo libro 😊

Vi auguro un buon fine settimana!
Federica 💋

La météo de Baudelaire #15 : Emma

Buon Mercoledì a tutti!

Oggi è il turno di un Classico della letteratura con La météo de Baudelaire e come potevo non scegliere un’opera di Jane Austen per quest’oggi?!

Coraggio-tattoo

Info

9678558Titolo
Emma
Titolo originale
Emma

Autore
Jane Austen

Traduzione
Pietro Meneghelli

Editore
Newton Compton

Anno
2010

Anno prima edizione
1815

Genere
Romanzo

Pagine
320

Prezzo
5,10€

Trama

Ereditiera bella e un po’ viziata, giovane e sola, narcisista e intelligente, Emma Woodhouse, pur ritenendo di non doversi sposare, trascorre il suo tempo cercando di combinare matrimoni tra amici e conoscenti. In questo scenario, solo apparentemente tradizionale, si innesta una serie di fraintendimenti tra la protagonista e gli altri personaggi, quasi una “commedia degli equivoci” che costituisce il motore principale dell’intreccio. L’eroina austeniana scambia la realtà con la propria immaginazione manifestando, quasi fosse un don Chisciotte al femminile, una difficoltà comunicativa del tutto moderna. Alla fine, Emma si rivela una satira divertente e spietata di ogni pretesa di razionalità assoluta

Parere

Tra i romanzi di Jane Austen, Emma si contende il posto di preferito con Pride and Prejudice. È una storia che riesce a coinvolgere nonostante la distanza temporale che ci separa dal 1815 e dalle inevitabili differenze di mentalità tra noi lettrici (e lettori) moderne e i contemporanei di Jane Austen.
Emma non è sicuramente la lettura più facile tra i romanzi austeniani, questo a causa di una generale lentezza nel procedere della storia, ma è quella in cui Jane Austen si racconta di più e in cui racconta con maggiore attenzione la società del suo tempo, i suoi complicati meccanismi e le ipocrisie che la caratterizzano, il tutto senza dimenticare l’ironia che la contraddistingue e che rende Jane Austen uno degli esempi più taglianti della narrativa di primo Ottocento.
È un vero e proprio classico perché come suo solito Jane Austen non tralascia la descrizione di nessun tipo di classe sociale (ovviamente restando nella fascia che comprende la borghesia medio-bassa fino all’aristocrazia) o di individuo, con la sola differenza, rispetto ad altre sue opere, della scelta dell’estrazione sociale di Emma Woodhouse. Questa eroina è descritta come “bella, intelligente e ricca, con una casa confortevole e un carattere allegro, sembrava riunire in sé il meglio che la vita può offrire, e aveva quasi raggiunto i ventun anni senza subire alcun dolore o grave dispiacere”, una vera novità se messa a confronto, per esempio, con le cinque sorelle Bennet.
È un personaggio particolare Emma, immune all’amore romantico e con una visione della realtà che non corrisponde al vero, perché convinta che il proprio punto di vista sia assoluto e giusto. Ma qui entra in azione il coprotagonista maschile, Mr. Knightley, che svolge il ruolo di guida per Emma ma che viene costantemente ignorato. Sarà lui a dimostrarle quanto sia sbagliata la visione del mondo che Emma ha e a farle capire cosa siano i sentimenti e il tipo di amore più vero, quello che non smette di ardere anche conoscendo i difetti, le mancanze e gli errori dell’altro.

Voto

Coraggio-tattooRileggo sempre con piacere questo libro, anche se non è uno dei più scorrevoli, perché mi scalda il cuore e perché Emma è una ragazza che sento molto vicina. Voi avete un libro che rileggete spesso?

Voglio sapere tutto ma nel frattempo vi saluto. A presto 💋

Summer Book&Music Tag

Buon pomeriggio gente 😄

Ufficialmente l’estate non è ancora finita ma ormai il caldo è passato e dove sono io ci sono a malapena 18°! La Siberia per me ❄️❄️ Londra resta comunque splendida 😍

Oggi recupero un vecchio tag per cui mi ha nominata Luigi di Everpop e che è stato ideato dal blog Una contraddizione ambulante. Lo scopo è consigliare 5 libri e una canzone per l’estate (lo so, arrivo mooolto in ritardo, ma mi perdonate, vero??). Classiche le regole:
– citare il blog che ha creato l’iniziativa

– citare il blog che vi ha taggato
– taggare 5 blog  (sono in vacanza, perciò vi lascio in pace: niente nomine!)

3601652-decorative-elements-border-and-page-rules

i libri

Se solo fosse vero di Mark Levy
Dieci piccoli indiani di Agatha Christie
Emma di Jane Austen
L’eleganza del riccio di Muriel Barbery
Un enigma color porpora di Wolfram Fleischhauer

La canzone

3601652-decorative-elements-border-and-page-rules

Io me ne ritorno a Westminster e proseguo il giro! Vi auguro una buona serata 💋 A domani

Vita da lettore

banneraaeverpop1Oggi recupero il tag di Luigi (Everpop) perché è da un po’ che mi ha nominata ed è arrivato il momento di adempiere al mio dovere 😄
Ringrazio di cuore anche Melissa (11.08) e Pinesapple (12.08) per avermi scelta!

3601652-decorative-elements-border-and-page-rulesMOMENTO #1 : IL MIO PRIMO LIBRO

4703-Bro.indd


MOMENTO #2: LE SCUOLE ELEMENTARI

images

MOMENTO #3: LE SCUOLE MEDIE

la-saga-di-harry-potter-in-italiano-su-kindle-stor-1

MOMENTO #4: IL LICEO

RITRATTO-DORIAN-GREY-WILDE

MOMENTO #5: UNIVERSITÀ

6375339._UY200_

MOMENTO #6: IL COMPLEANNO PIÙ BELLO

41glq0cvroL._SY344_BO1,204,203,200_

MOMENTO #7: NATALE

113436

MOMENTO #8: ESTATE

251919

MOMENTO #9: IN VIAGGIO

547004293

MOMENTO #10: L’ANNO ATTUALE

19396864

Bookish Love Tag ❤️

Buongiorno a tutti! È con un po’ di ritardo che mi accingo a postare questo articolo e a ringraziare Racconti dal passato per la nomination 😊 Grazie!

Allora, la tag di oggi è a sfondo libroso. Ma non tutti gli aspetti dei libri, solo i risvolti romantici ❤️ Si comincia!

1. Elencare 3 book boyfriends/girlfriends – i tre fidanzati ideali

James Alexander Malcom Mackenzie Fraser
(Outlander – D. Gabaldon)
10494303_813797772012767_1519153962045640388_o
Mr. Darcy
(Orgoglio e Pregiudizio – J. Austen)
Film Title: Pride and Prejudice.

Roran Garrowson
(Il Ciclo dell’Eredità – C. Paolini)
Roran

2. elencare 3 otps (“one true pairing”) – le tre coppie più “vere” ed emozionanti

Lyra Belacqua e Will Parry. Non sono una vera coppia romantica ma mi ha sempre emozionato il modo in cui, grazie alla presenza dell’altro, sono cresciuti come personaggi.
(Ciclo Queste oscure materie – P. Pullman)
oscure_materie

Tom e Pia. Un’altra non coppia romantica… Preferisco chi aiuta l’altro a crescere! Non deve per forza esserci quel tipo di amore
22728886

Rob e Laura
(Alta fedeltà – N. Hornby)
alta-fedelta

3. favourite first kiss – il primo bacio preferito

Non ne ho ancora letto uno di così eccezionale…

4. What couple had the greatest sexual tension? ~ Che coppia aveva la tensione sessuale più forte?

Deamon e Katy
(Obsidian – Serie Lux – J. Armentrout)
lux-series

On Valentine’s day, which couple would… – Il giorno di San Valentino, che coppia sarebbe/avrebbe fatto …
5. …go to a fancy restaurant – Andata in un ristorante di lusso

Patch e Nora
(Serie Hush, Hush – B. Fitzpatrick)
b634bcf96d57c6892249164bf9162c0d

6. …have a quiet picnic/walk on the beach ~ fatto un pic-nic/passeggiata sulla spiaggia

Emma e Mr. Knightley
(Emma – J. Austen)
978-88-541-2895-8

7. …stay at home and watch Netflix ~ stata a casa a guardare Netflix

Rebecca e Lucian
(Sono nel tuo sogno – I. Abedi)
sono-nel-tuo-sogno

8. …go dancing! ~ Andata a ballare

Rob e Laura
(Alta fedeltà – N. Hornby)
alta-fedelta

9. What couple do you want to get together? ~ Che coppia avresti voluto vedere insieme?

Hazel Grace e Augustus. Ci sono rimasta malissimo…
(Colpa delle stelle – J. Green)

copertine

10. What couple do you HATE that everyone else LOVES? ~ Che coppia ODI che tutti gli altri AMANO?

Rischio il linciaggio, lo so, ma Hermione e Ron insieme proprio non li posso vedere!!! Lei rischia un esaurimento per tontaggine (poor Ron) ogni volta che lui vuole fare il figo 😆


Ringrazio di nuovo Laura per avermi nominata, ma non rispetterò la “regola” del TAG: non nominerò nessun blog! Se avete voglia di cimentarvi, sentitevi liberi di farlo. Io correrò a leggere le vostre risposte!

Buona giornata 💋