“Un mistero per Lady Jessica” di Laura Rocca [Recensione]

Buongiorno e buon Giovedì a tutti 😊

Come potete leggere nel titolo oggi vi parlo di un libro, ma di uno qualsiasi!! Si tratta di una nuova perla prodotta da Laura, l’autrice della saga Le Cronistorie degli Elementi, una persona davvero splendida e che merita ogni tipo di successo visto quanto è brava! E in questo romanzo me ne ha dato una nuova conferma!

Titolo
Un mistero per lady Jessica
Autore
Laura Rocca
Editore
Amazon Self Publishing
Anno
2017
Genere
Storico, rosa
Formato
Ebook
Prezzo
2,99€
Acquisto
Amazon

Inghilterra, 1840.
Lady Jessica Baker, figlia del conte di Kerrik, si annoia nel collegio in cui è stata relegata per apprendere le regole della buona società e prepararsi al debutto. Non riesce a sopportare le infinite lezioni sul comportamento da tenere durante i ricevimenti o sull’arte della conversazione. È certa di dover trascorrere altri interminabili mesi in quel lugubre luogo, ma inaspettatamente è richiamata a casa dalla madre.
Dalla lettera, vergata con l’inconfondibile tono gelido della contessa, apprende che la famiglia l’attende per l’incontro con il suo futuro marito e che le nozze sono già state programmate.
Lady Jessica, poco incline alle convenzioni e alla sottomissione, stranamente accetta di buon grado e si prepara al rientro.
La giovane fanciulla è certa di conoscere l’identità dello sposo: chi altri potrebbe essere se non il visconte di Crawford? Michael ‒ figlio dei loro vicini di tenuta e fratello maggiore di lady Abby, la sua migliore amica ‒ è il ragazzo con cui è cresciuta e che occupa il suo cuore fin da bambina.
Il lieto fine sembra assicurato ma lady Jessica, mentre conta i giri di ruota della carrozza che la sta conducendo verso casa, non sa che il destino ha ben altro in serbo per lei. Scoprirà molto presto che, per ottenere davvero il futuro da lei sognato, dovrà tirare fuori tutto l’ingegno e il carattere che gli anni di collegio hanno tentato di reprimere. Non potrà fidarsi di nessuno poiché i nemici si celeranno dietro i volti più impensati.

Di romanzi romance in costume ne ho letto qualcuno, ma tutti erano opere di scrittrici inglesi o americane. Perciò Un mistero per Lady Jessica è il mio primo vero romance italiano e sono felice di averlo letto, perché è scritto da un’autrice che apprezzo davvero tanto e che è capace di emozionare con dei personaggi indimenticabili e uno stile coinvolgente.
Come nei volumi della sua saga fantasy Le Cronistorie degli Elementi, Laura costruisce un’ambientazione ben strutturata, curata fin nel minimo dettaglio, e ci coinvolge subito negli usi e nei costumi dell’Inghilterra vittoriana, mettendoci a nostro agio di fronte a norme di comportamento, strutture sociali e regole di etichetta che al giorno d’oggi possono suonare un po’ impossibili da concepire ma che due secoli fa erano del tutto normali. Ci riesce grazie alla sua consueta cura per le descrizioni, che regalano un quadro vivido degli ambienti, degli abiti e della ritualità tipica di ogni evento o situazione. È questa attenzione a creare un background reale e credibile a rendere coinvolgente la lettura, soprattutto grazie alle piccole curiosità che inserisce nell’intreccio, come quelle su Almack’s e White’s, due istituzioni per la buona società (il ton) londinese.
Parlando, poi, proprio dell’intreccio devo dirvi che, oltre ad essere un romance, Un mistero per Lady Jessica ha anche alcuni tratti da thriller, con macchinazioni, imbrogli e ingiustizie da svelare e da portare davanti alla legge per ottenere giustizia e il tanto desiderato lieto fine per i suoi quattro protagonisti. La storia, sotto questa luce, si fa carico di un compito importante, descrivendo tematiche che purtroppo rappresentano ancora uno scoglio da superare e che rendono la nostra società meno civile di quel che si creda. Un piccolo spunto di riflessione, per accorgersi che i romanzi non si limitano a raccontarci una storia, ma che riescono a darci di che pensare se solo li mettiamo a confronto con quello che si sente al giorno d’oggi. Certo, oggi non c’è più bisogno di chiedere il permesso a padri/fratelli/nonni/zii/cugini per corteggiare una ragazza e le donne hanno dimostrato di poter sopravvivere anche se usano il cervello per azioni più impegnative che ricamare o dipingere, ma certi comportamenti sono difficili da estirpare, soprattutto a causa dei pregiudizi e delle malelingue.
Due gruppi che Jessica ha affrontato a testa alta, con un carattere indipendente e estremamente vivace e brillante, al filo forse dell’irresponsabilità. Lei e Michael, suo amico d’infanzia e amore, sono la coppia attorno alla quale ruota la prima parte del romanzo e che li vede lottare con le unghie e con i denti per riuscire a salvare lei da un matrimonio indesiderato e a restituire a lui il titolo e le ricchezze sottrattegli con l’inganno. Mi hanno ricordato molto Celine e Aidan (protagonisti de Le Cronistorie degli Elementi), caratterialmente e soprattutto Michael con Aidan, di aspetto praticamente sovrapponibile, ma non per questo li si apprezza meno! Eppure, benché Jessica e Michael siano il fulcro, sono i protagonisti della seconda parte ad avermi incuriosita di più. Abby e Jules, rispettivamente sorella e migliore amico di Michael, sono decisamente diversi e le loro interazioni sono state davvero particolari, soprattutto con le difficoltà di lei a relazionarsi con gli uomini e la reputazione da libertino di lui.
Tutti e quattro hanno caratteri molto diversi, ma insieme e a coppie creano il giusto equilibrio e l’armonia perfetta a far avanzare la storia, con i suoi intrighi e i piano per sventarli. Ho aspettato un po’ per leggere questo romanzo, ma si è rivelata una splendida sorpresa, anche nei momenti in cui forse la modernità del nostro linguaggio si è intrufolata nel vocabolario di quattro giovani dell’Ottocento. Mi è piaciuta Abby quando ha descritto la tendenza all’interrogatorio di Jessica come “allucinante”, ma forse il ton avrebbe storto il naso 😉

Che dire?! Complimenti a Laura, perché come al solito ha saputo creare qualcosa di davvero bello e che porterò con me insieme agli altri libri che ho adorato!!! Non vedo l’ora di avere tra le mani il suo prossimo romanzo!

Federica

“Il Regno della Terra” di Laura Rocca

Lunedì!! Buongiorno e buon inizio settimana 😊

A un mese esatto dalla sua pubblicazione, vi propongo la recensione del quarto volume che compone l’esalogia Le Cronistorie degli Elementi di Laura Rocca, Il Regno della Terra. Avevo una voglia matta di parlarvene, perché a ogni volume questa saga diventa sempre più bella e intrigante.

Titolo
Il Regno della Terra
Autore
Laura Rocca
Saga
Le Cronistorie degli Elementi
Editore
Amazon Self Publishing
Anno
2017
Genere
Fantasy, Young Adult
Formato

Ebook ~ Cartaceo
Pagine

602
Prezzo
3,99€ (Ebook) ~ 14,56€ (Cartaceo)
Acquisto
Amazon

È difficile fingere di non provare niente per qualcuno che ami disperatamente, ma è ancora più complesso manifestare un amore che non esiste. Celine sarà costretta a fare entrambe le cose. Il Prescelto si è risvegliato e la Regina è attraversata da sensazioni contrastanti: vorrebbe stare con Aidan, ma il senso di colpa la divora. Tamnais è buono, gentile e la ama, mentre lei dissimula e cerca un modo per svincolarsi dal loro legame.
La forzata segretezza su ciò che sente davvero la obbliga a mentire a tutti, ammantando ogni suo rapporto di finzione, costringendola ad allontanarsi da tutti gli affetti, lasciandola sola.
La speranza di trovare qualche indizio sul dono che lega lei e Aidan le dà la forza di prepararsi alla spedizione nel Regno della Terra. Nuovi problemi preoccupano Celine. Bethia, la figlia dei Sovrintendenti, afflitta da mesi da una strana malattia che l’ha resa un vegetale, si rianima improvvisamente rivelando qualcosa che sconvolge tutti.
La Regina è costretta a prendere decisioni difficili che minano qualsiasi certezza abbia mai avuto, persino l’unica sulla quale avrebbe scommesso: l’amore che Aidan nutre per lei.
Mentre Aidan è lontano, in giro per le Divisioni del Regno, alla ricerca delle informazioni di cui necessitano, Celine si pone nuove domande e si accorge che i suoi poteri si indeboliscono giorno dopo giorno, lasciandola sfiancata e incapace di avere il minimo contatto con gli Spiriti.
Solo il coraggio di usare la forza interiore che l’ha sempre animata potrà condurla di nuovo alla vittoria. Riuscirà Celine a trovare il coraggio necessario, nonostante creda di aver perso tutto, anche la persona che per lei conta di più al mondo?

Dopo aver chiuso la missione nel Regno del Fuoco e aver scoperto che il nuovo arrivato Tamnais altri non è che il secondo Prescelto, il compagno designato della Regina, Celine è costretta a nascondere il suo grande amore per Aidan pur di mantenere intatta la sicurezza e la fiducia del suo popolo. Solo il grande guerriero sa che tra loro non è cambiato nulla, tuttavia per entrambi (ma soprattutto per Aidan) è difficile essere contemporaneamente così vicino e così lontano dalla persona che si ama di più al mondo.
Mentre Gallaibh gioisce per l’arrivo del suo secondo sovrano e mentre gli amici di Aidan e Celine si schierano contro quest’ultima per il dolore che causa ogni giorno al laoch, il gruppo che ha già portato a compimento con successo due viaggi in altrettanti regni si appresta a partire di nuovo.
Celine, Aidan, Buonia, Caswyn, Birghinia, Aengus, Mavi, Brian, Murchad, Kenina, Erskine e Emer, accompagnati per la prima volta da Tamnais e Adraste, si recano nel Regno della Terra alla ricerca della terza arma sacra, la Falce del Destino.
Come al solito, niente arriva facilmente. Il dominio della Terra è sotto attacco dei nemici e a complicare la situazione arrivano due grandi imprevisti, che metteranno proprio Celine e Aidan fuori gioco. Con i due maggiori protagonisti impossibilitati a prendere parte all’esplorazione del Regno, è Tamnais a prendere in mano le sorti del viaggio e, fidatevi, passerete buona parte del libro a maledirlo!
Come sempre lo stile di Laura è impareggiabile nel rendere i personaggi indimenticabili, sia perché li si adora sia perché li si odia, e tra Tamnais e Adraste ne vedrete delle belle (si contendono la palma d’oro del più odioso, vacante dopo la scomparsa di Kaina). Per tutti gli altri personaggi ai quali mi sono affezionata nei precedenti volumi, i diversi punti di vista che si alternano con costanza danno la possibilità di scoprire sempre di più i caratteri e le sfide che ognuno di loro si trova ad affrontare in questo viaggio nel Regno della Terra, a dimostrazione che tutti hanno il diritto di raccontare la loro versione. Tutti i personaggi sono importanti!
Ovviamente, anche se costretti in panchina, sono Celine e Aidan ad avere un ruolo centrale. Vi stupirete per le scoperte e le prove che dovranno superare, insieme o da soli, in una narrazione incalzante, che rende impossibile staccarsi dalle pagine finché non si giunge al gran finale.
Ancora una volta, con il Regno della Terra ci si ritrova di fronte a un bellissimo libro, con personaggi che scatenano ogni tipo di emozione e rivelazioni che saranno causa di shock immensi. Eppure, in tutto questo tripudio, l’aspetto che rende questo libro fantastico è il suo carattere da spartiacque: i ruoli e la posta in gioco vengono delineati, sono messi in chiaro e da adesso in avanti lo scontro si prospetta carico di scintille.
Ed io non vedo l’ora di scoprire cosa accadrà quando scoppieranno!

Se ancora non conoscete questa saga dovete assolutamente recuperare! I volumi già pubblicati, oltre a questo, sono Il mondo che non vedi, Il Regno dell’Aria Il Regno del Fuoco (al link trovate le mie recensioni) e fidatevi se vi dico che crea dipendenza!! Adesso devo aspettare il 2018 per il nuovo libro… Sarà una lunga attesa!!

A presto 💋

[Segnalazione] “Il Regno della Terra” di Laura Rocca (Le Cronistorie degli Elementi • Libro quarto)

Ve ne parlavo due giorni fa e oggi non posso proprio esimermi dal ricordarvi che è stato pubblicato questo nuovo capitolo dell’esalogia di Laura Rocca 😍

Titolo
Il Regno della Terra
Autore
Laura Rocca
Saga
Le Cronistorie degli Elementi • Libro quarto
Editore
Amazon Self Publishing
Pubblicazione:
7 Luglio 2017
Genere
Fantasy, Young Adult
Formato:
Ebook ~ Cartaceo (prossimamente)
Prezzo:
3,99€ (Ebook ~ disponibile su Kindle Unlimited)
Libri precedenti

Recensioni & segnalazioni libri precedenti

È difficile fingere di non provare niente per qualcuno che ami disperatamente, ma è ancora più complesso manifestare un amore che non esiste. Celine sarà costretta a fare entrambe le cose. Il Prescelto si è risvegliato e la Regina è attraversata da sensazioni contrastanti: vorrebbe stare con Aidan, ma il senso di colpa la divora. Tamnais è buono, gentile e la ama, mentre lei dissimula e cerca un modo per svincolarsi dal loro legame.
La forzata segretezza su ciò che sente davvero la obbliga a mentire a tutti, ammantando ogni suo rapporto di finzione, costringendola ad allontanarsi da tutti gli affetti, lasciandola sola.
La speranza di trovare qualche indizio sul dono che lega lei e Aidan le dà la forza di prepararsi alla spedizione nel Regno della Terra. Nuovi problemi preoccupano Celine. Bethia, la figlia dei Sovrintendenti, afflitta da mesi da una strana malattia che l’ha resa un vegetale, si rianima improvvisamente rivelando qualcosa che sconvolge tutti.
La Regina è costretta a prendere decisioni difficili che minano qualsiasi certezza abbia mai avuto, persino l’unica sulla quale avrebbe scommesso: l’amore che Aidan nutre per lei.
Mentre Aidan è lontano, in giro per le Divisioni del Regno, alla ricerca delle informazioni di cui necessitano, Celine si pone nuove domande e si accorge che i suoi poteri si indeboliscono giorno dopo giorno, lasciandola sfiancata e incapace di avere il minimo contatto con gli Spiriti.
Solo il coraggio di usare la forza interiore che l’ha sempre animata potrà condurla di nuovo alla vittoria. Riuscirà Celine a trovare il coraggio necessario, nonostante creda di aver perso tutto, anche la persona che per lei conta di più al mondo?

Booktrailer

Contatti

Facebook Twitter ~ Instagram ~ Sito dell’autrice

[Blogtour] Il Regno della Terra di Laura Rocca – Le Cronistorie degli Elementi • Libro quarto

Buongiorno lettori e lettrici!!

Oggi sono felicissima di ospitare la 7ª tappa del blogtour di Laura Rocca, dedicato alla sua nuova e prossima pubblicazione: Il Regno della Terra! Questo sarà il quarto volume dell’esalogia di Le Cronistorie degli Elementi e non vedo l’ora di leggerlo! Pronti per scoprire questa nuova tappa?

Titolo
Il Regno della Terra
Autore
Laura Rocca
Saga
Le Cronistorie degli Elementi • Libro quarto
Editore
Amazon Self Publishing
Pubblicazione:
7 Luglio 2017
Genere
Fantasy, Young Adult
Formato:
Ebook ~ Cartaceo (prossimamente)
Prezzo:
3,99€ (Ebook ~ disponibile su Kindle Unlimited)
Libri precedenti

Recensioni & segnalazioni libri precedenti

È difficile fingere di non provare niente per qualcuno che ami disperatamente, ma è ancora più complesso manifestare un amore che non esiste. Celine sarà costretta a fare entrambe le cose. Il Prescelto si è risvegliato e la Regina è attraversata da sensazioni contrastanti: vorrebbe stare con Aidan, ma il senso di colpa la divora. Tamnais è buono, gentile e la ama, mentre lei dissimula e cerca un modo per svincolarsi dal loro legame.
La forzata segretezza su ciò che sente davvero la obbliga a mentire a tutti, ammantando ogni suo rapporto di finzione, costringendola ad allontanarsi da tutti gli affetti, lasciandola sola.
La speranza di trovare qualche indizio sul dono che lega lei e Aidan le dà la forza di prepararsi alla spedizione nel Regno della Terra. Nuovi problemi preoccupano Celine. Bethia, la figlia dei Sovrintendenti, afflitta da mesi da una strana malattia che l’ha resa un vegetale, si rianima improvvisamente rivelando qualcosa che sconvolge tutti.
La Regina è costretta a prendere decisioni difficili che minano qualsiasi certezza abbia mai avuto, persino l’unica sulla quale avrebbe scommesso: l’amore che Aidan nutre per lei.
Mentre Aidan è lontano, in giro per le Divisioni del Regno, alla ricerca delle informazioni di cui necessitano, Celine si pone nuove domande e si accorge che i suoi poteri si indeboliscono giorno dopo giorno, lasciandola sfiancata e incapace di avere il minimo contatto con gli Spiriti.
Solo il coraggio di usare la forza interiore che l’ha sempre animata potrà condurla di nuovo alla vittoria. Riuscirà Celine a trovare il coraggio necessario, nonostante creda di aver perso tutto, anche la persona che per lei conta di più al mondo?

Come sempre i booktrailer di Laura riempiono di aspettative e di impazienza per poter leggere un nuovo capitolo della sua fantastica saga! E anche questo non è da meno!
Accompagnato da un sottofondo musicale che richiama lo stile “tribale”, le canzoni popolari celtiche, quindi con suoni scozzesi/irlandesi, e quello tipicamente medievale, questo nuovo specchietto, che dà delle anticipazioni su ciò che troveremo nel quarto libro de Le Cronistorie degli Elementi, è innanzitutto ricco di variazioni musicali che mettono già in chiaro il tono epico dell’avventura che di certo aspetta Celine nel Regno della Terra, il suo elemento! Il ritmo ti trascina, ti coinvolge, e sono certa che rispecchia appieno il mood del romanzo.
Poi, ovviamente, arrivano le immagini e le descrizioni a dare il colpo di grazia alla nostra pazienza! Ebbene sì, gli splendidi paesaggi boschivi e gli spazi aperti che appaiono e scompaiono come sbuffi di fumo rendono piacevole alla vista tutto il booktrailer e aprono l’immaginazione verso i veri territori che i personaggi visiteranno durante la ricerca della Falce del Destino. Come sarà il Regno della Terra? Troveranno una foresta pronta ad accoglierli a braccia aperte? Oppure scopriranno una selva minacciosa e ricca di pericoli?
E su questo le descrizioni non chiariscono molto, anzi fanno in modo di accendere la suspence e di accrescere l’attesa per scoprire cosa ne sarà dell’amore tra Aidan e Celine. Nel Regno dove si nascondono le possibili risposte per spiegare il legame che li unisce, e che travalica le tradizioni e le certezze, entrambi saranno costretti a mentire per un bene più grande. Ma a quale prezzo?
Inutile dirvi che non vedo l’ora di avere tra le mani il libro per poter soddisfare la mia curiosità! Dopo questo booktrailer è ancora più difficile tenere il conto fino al 7 Luglio, ma per fortuna quasi ci siamo 😊 Voi che ne dite? Siete impazienti come me?
Aspettare è difficile, lo so, ma non preoccupatevi, perché c’è una sorpresa per voi: seguendo tutte le tappe avete la possibilità di portare a casa con voi un buono Amazon del valore di 20€. Ecco qui l’elenco completo delle tappe e dei blog che le ospitano!

Mi raccomando: non mancate!!

A presto
Federica 💋

“Un mistero per lady Jessica” di Laura Rocca [Segnalazione]

Buongiorno! E buon inizio settimana (in cui spero di essere un po’ più presente) 😊

Questo Lunedì inizia con una segnalazione librosa ed essendo la settimana del Salone del Libro di Torino non poteva essere altrimenti! Anzi, sono proprio felice di partire con questa segnalazione perché vi parlo del nuovo libro di una scrittrice italiana davvero brava, che è una blogger come me e che mi piace considerare un’amica di questo grande mondo virtuale: Laura Rocca!

Info

Titolo
Un mistero per lady Jessica
Autore
Laura Rocca
Editore
Amazon Self Publishing
Anno
2017
Genere
Storico, rosa
Formato
Ebook
Prezzo
2,99€
Acquisto
Amazon

Trama

Inghilterra, 1840.
Lady Jessica Baker, figlia del conte di Kerrik, si annoia nel collegio in cui è stata relegata per apprendere le regole della buona società e prepararsi al debutto. Non riesce a sopportare le infinite lezioni sul comportamento da tenere durante i ricevimenti o sull’arte della conversazione. È certa di dover trascorrere altri interminabili mesi in quel lugubre luogo, ma inaspettatamente è richiamata a casa dalla madre.
Dalla lettera, vergata con l’inconfondibile tono gelido della contessa, apprende che la famiglia l’attende per l’incontro con il suo futuro marito e che le nozze sono già state programmate.
Lady Jessica, poco incline alle convenzioni e alla sottomissione, stranamente accetta di buon grado e si prepara al rientro.
La giovane fanciulla è certa di conoscere l’identità dello sposo: chi altri potrebbe essere se non il visconte di Crawford? Michael ‒ figlio dei loro vicini di tenuta e fratello maggiore di lady Abby, la sua migliore amica ‒ è il ragazzo con cui è cresciuta e che occupa il suo cuore fin da bambina.
Il lieto fine sembra assicurato ma lady Jessica, mentre conta i giri di ruota della carrozza che la sta conducendo verso casa, non sa che il destino ha ben altro in serbo per lei. Scoprirà molto presto che, per ottenere davvero il futuro da lei sognato, dovrà tirare fuori tutto l’ingegno e il carattere che gli anni di collegio hanno tentato di reprimere. Non potrà fidarsi di nessuno poiché i nemici si celeranno dietro i volti più impensati.

Estratto

Spostò lo sguardo su Michael e tornò alla realtà. Vedendolo così giù di morale, seguì l’istinto e si avvicinò a lui, poggiando una mano sulle sue in segno di conforto. Appena entrò in contatto, si disse che non avrebbe dovuto farlo. Si era tolta i guanti per via del caldo e stringere le mani di Michael tra le sue aveva riacceso quelle strane scintille che sentiva in tutto il corpo. Si era involontariamente avvicinata ulteriormente e, attraverso la stoffa della manica della camicia, aveva sentito il suo braccio forte.
Lui si girò, sorpreso da quel gesto intimo, e Jessica restò abbagliata. La cavalcata per raggiungerla gli aveva fatto sfuggire un ciuffo dal codino che ora scendeva a coprirgli un occhio, l’altro la fissava così intensamente da farle mancare il fiato. L’azzurro degli occhi di Michael era come un lago ghiacciato, di una bellezza selvaggia, e le sue labbra carnose le facevano desiderare che lui la baciasse proprio, come accadeva alle eroine dei romanzi.
Lui, però, non osò avvicinarsi. Jessica sapeva che le sarebbe bastato girarsi o alzarsi in piedi e quell’attimo sarebbe finito. Michael, ormai, era solo un servo e, nonostante gli avesse fatto capire che da parte sua tra loro non era cambiato nulla, lui non si sarebbe mai permesso di sfiorarla. Allora fece qualcosa che non avrebbe mai immaginato: senza pensarci troppo, si spinse in avanti e poggiò la bocca su quella di lui, prendendogli il viso tra le mani.

Io adoro questo periodo storico e so che Laura è una garanzia, perciò presto vi parlerò nel dettaglio di questa sua nuova pubblicazione!

Nel frattempo resto qui per ascoltare le vostre impressioni su questa storia 😊

A presto
Federica 💋