Disney+

Buongiorno 😊

Come state? Come procede la vostra quarantena?

Io, in questo ultimo mese e soprattutto questo weekend, ho testato un po’ la nuova piattaforma streaming della Disney. Ecco come mi è sembrata 😊

Allora, da un punto di vista puramente visivo e grafico (il colpo d’occhio per intenderci), diciamo che la conformazione non è nulla di innovativo. Ha questa slideshow centrale che mostra i programmi più interessanti/gli ultimi arrivi di Mamma Disney e delle diverse case e franchising che questa possiede, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic.
Ha una impostazione identica, pressoché in tutto, a Netflix. L’unica differenza, che a mio avviso è più una mancanza, è l’assenza di una mini-preview che permette di visualizzare i dettagli del film o della serie tv scelti senza per forza entrare nella scheda specifica. Su Disney+ questo manca e, se clicco su un film per leggerne la trama, poi si deve per forza tornare alla home per proseguire la navigazione su altri prodotti. È un dettaglio, tutto sommato di poco conto, ma che rende la fruibilità del sito un po’ più ostica rispetto a quella di altri servizi di streaming già più rodati.
Utili e funzionali, invece, i banner nella homepage che rimandano a classi specifiche di prodotti: Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic rimandano alle rispettive pagine, dove il catalogo viene suddiviso per categorie (oltre già alla selezione del franchising) ed è possibile intraprendere la visione delle saghe e delle serie tv nel giusto ordine di visione, perché i prodotti vengono ordinati secondo l’odine corretto (come i film del MCU o di Star Wars).
Ora, il catalogo è quello che mi ha Sorpresa di più, in senso positivo che negativo. La scelta di prodotti da vedere è decisamente ampio, sia di quelli già è già usciti su altre piattaforme, che sia cinema o tv, sia degli originali prodotti esclusivamente per la nuova pubblicazione in streaming. Si passa dall’intera collezione Marvel, compresi tutti i film prodotti sugli X-Men (Cosa che ho apprezzato tantissimo, perché io li adoro!), a quella Disney, che comprende non solo i più recenti live action, anche i primi film di animazione come “La spada nella roccia” o “Biancaneve”, fino a quelle serie tv che tra gli anni ‘90 e il 2000 facevano parte della programmazione di Disney Channel. Volendo, si hanno ore di visione in interrotte e sui gusti più disparati, tuttavia sono le mancanze, o meglio le imprecisioni, a lasciare un po’ scontenti.
Di diversi programmi, infatti, è inserita una selezione parziale, soprattutto per quel che riguarda le serie tv di cui alcune non sono presenti tutte le stagioni (come la versione originale dei Ducktales). Altra strana mancanza, questa evidente soprattutto perché è un prodotto di punta della casa, riguarda i film di Spider-Man legati al MCU: Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far from home sono assenti dalla lista di film perché, legalmente, la loro distribuzione in streaming è affidata alla Sony, nonostante i diritti sul personaggio e sulle storie cinematografiche appartengano alla Disney. Diatribe legali che rendono poco funzionale e anche un po’ ingenua la gestione di una piattaforma di streaming da parte di un colosso come la Disney, perché determina delle sviste abbastanza grandi e che, a questi livelli, ci si aspetta anche siano evitabili, aggirabili, forse risolvibile in altri modi (?).
Discreti gli Originali, quei prodotti realizzati appositamente per il lancio di Disney+, dei quali però devo ammettere di aver guardato fino in fondo solo la serie tv The Mandalorian (o almeno, fino agli episodi finora pubblicati). Gli altri, film e serie principalmente rivolti a un pubblico di adolescenti, li ho guardati molto velocemente, però devo dire che, sì, mi aspettavo di più, ma non sono male. Almeno per quello che posso dirvi adesso.

Insomma, il fatidico lancio di questa nuova piattaforma evidenzia sicuramente dei grandi punti di forza e li dimostra nel vasto catalogo, soprattutto nel recupero di programmi anche “datati” ma fantastici da rivedere. Pecche, invece, sono sicuramente queste sbavature nella composizione di un così grande catalogo e nella poca fruibilità del sito stesso, che risulta un po’ bloccato in compartimenti stagni e slegati tra loro, dove la navigabilità non è certo il suo forte. È una buona piattaforma, ma sicuramente grande margine per migliorare ed essere ancora più competitiva.

Io, per adesso, ho fatto una super scorpacciata di maratona Marvel e Star Wars, anche se quest’ultima molto a rilento (Ho infatti visto solo i primi tre film… cioè la seconda trilogia uscita al cinema)! Ma ditemi, voi avete modo di usare Disney+? Avete trafficato un po’ tra le sue pagine e i suoi prodotti? Impressioni? Se avete consigli da darmi su cosa vedere tra gli Originali, sono tutta orecchie 😉

Federica 💋

News

Buongiorno!

Oggi è più una comunicazione di servizio che altro, ma ci tenevo ad avvisarvi, così che sappiate le novità e non ne restiate spiazzati.

Quindi…

Non so se lo avete notato (in caso ve lo dico adesso 😆), però è da un paio di giorni che il racconto Time Murder e i suoi capitoli non sono più disponibili sul blog. Non allarmatevi, non è per un problema tecnico ma perché sono stata io ad oscurarli. Sono ancora qui, solo che adesso sono privati e non più visibili.

Perché questo? Semplice, perché ho in ballo qualcosa per quella particolare storia. Scaramanticamente preferisco non dirvi nulla adesso, se non che ho pensato a come valorizzarla al meglio e ho avuto il coraggio (eh, sì, il coraggio) di affidarla al nostro sistema postale. Tra 6/8 mesi saprete com’è andata 😊

È tutto! Ma voi tenete tutte le dita incrociate per me 😉

Federica 💋

October

october

Buongiorno!! E buon Sabato 😊

Oggi inizia Ottobre e con l’autunno il blog riprende le sue normali funzioni! Torneranno recensioni, segnalazioni e racconti e lo faranno con una nuova carica 😊

Vi avevo detto che sarebbero tornate anche le rubriche settimanali ma purtroppo qui devo rettificare. Visto che da Lunedì ricomincerò a frequentare l’università, non so se avrò il tempo materiale di occuparmi così assiduamente delle rubriche e preferisco sospenderle per un po’, piuttosto che iniziare un nuovo ciclo e poi interromperlo a metà perché non ho tempo.

Mi sarebbe piaciuto farlo, ma non riesco ad arrivare ovunque e non voglio fare le cose male, soprattutto se è qualcosa per il blog e per voi che mi leggete! Sarò un po’ più presente rispetto agli ultimi due mesi, ma non quanto lo ero prima dell’estate, e perciò voglio curare le pubblicazioni come si deve!

Nel frattempo vi ringrazio perché voi lettori siete sempre presenti e siete anche cresciuti in quest’ultimo periodo!! Siete voi il mio motore e ci tengo che sappiate quanto ve ne sono grata, perché altrimenti tutto questo non avrebbe senso 😅 Grazie ❤️

Ottobre, quindi, si apre così, con le rettifiche e tantissimi ringraziamenti! Ma non preoccupatevi, arriveranno anche molte recensioni e novità!!

Per oggi vi auguro una buona giornata e soprattutto un buon weekend!

A presto
Federica 💋

On Rainy Days Contest

Holiday… sì, ma programmando

In questi giorni di vacanza faccio più cose che durante il resto dell’anno…

Tempo fa, su E se ti dicessi che, si parlava di procrastinare, la sottile arte del rimandare a domani, e devo ammettere che se mi ci metto sono un vero asso. Ultimamente però sono abbastanza ligia al dovere. Leggo regolarmente i libri sullo scaffale (abbandonati lì da mesi in una coda che non si è mai vista nemmeno alle poste), inizio a stendere le recensioni – per ora solo a livello mentale, allo scritto ci arriverò 😆 – e scrivo regolarmente tutti i giorni, così anche il mio secondo romanzo prosegue speditamente.

Lumaca-01Forse è perché sono rilassata, niente stress da università o per gli articoli da ultimare e pubblicare, ma mi sento in grado di portare avanti più cose insieme e farle tutte bene, non in maniera decente o accettabile. Che poi io, di natura, sono una lumaca, soprattutto a scrivere! Giuro, ieri mi sono cronometrata e per finire un capitolo – restavano circa cinque pagine – h0 impiegato 3 ore! Le idee non mancavano di certo ma sono più le volte in cui mi perdo a ricontrollare di quelle in cui proseguo…

Però, con un passo avanti e mezzo indietro, sto arrivando al punto clou del romanzo e poi da lì alla conclusione! Curadh mi sta dando delle belle soddisfazioni, soprattutto a livello di personaggi, vecchi e nuovi. So che di Alethè non vi ho mai parlato molto, sarà perché preferisco affidare le cose da dire direttamente al libro, ma mi piacerebbe iniziare adesso, sia per Alethè che per Curadh. Non perché è il mio blog e faccio autopubblicità (orrore!!!) ma perché è un modo come un altro di presentarvi e condividere con voi la mia piccola creatura e la saga di cui fa parte.

L’ultima parte era un po’ melensa, vero? So che un libro è un libro, ma come tutte le storie che leggo anche quella di Kelia mi sembra sempre più reale. I suoi personaggi per me sono persone in carne ed ossa e vorrei farvele conoscere. Non pretendo che lo leggiate, assolutamente no, ma lasciatemi cinque minuti del vostro tempo per raccontarvi parte di questa storia. Se vi verrà voglia di leggerla per intero ben venga 😄

Ecco, io quando stacco per un po’ parto con le elucubrazioni mentali e i voli pindarici per trovare sempre qualcosa di nuovo con cui tenere vivo il blog che non siano sempre recensioni – idee che gli impegni mi costringono sempre a posporre… Per questo, se avete domande e curiosità, di qualsiasi tipo e su qualunque dei miei scritti (li trovate tutti su Writing Time), non esitate a chiedere… e a criticare!

– Federica 💋

Scrittura (Work in Progress)

Ultimamente il mio romanzo non procede; sarà perché sto sistemando delle parti vecchie, sarà che sto dedicando del tempo ai racconti, ma Curadh proprio non vuole proseguire… Sono a buon punto, eh, circa a metà/tre quarti della storia, però non scrivo regolarmente quanto vorrei!

Per adesso, se avete letto Alethè (o comunque state partecipando all’On Rainy Days Contest per provare a vincerlo), posso dirvi che si è ben delineata tutta la trama e di sicuro ritroverete Kelia e Alex più accaniti di prima. Sto incontrando anche diversi personaggi interessanti e che potrebbero portare la storia verso degli sviluppi decisamente inaspettati… Ho per voi un piccolo regalo, giusto per mettervi la pulce nell’orecchio 😏 Oggi vi rivelo la trama:

trama Curadh

Vi piace?? Spero di sì 😊 So che non avete abbastanza informazioni, ma se doveste immaginare una copertina per Curadh cosa vi piacerebbe vedervi raffigurato? Sono curiosa, soprattutto perché io non ho ancora idea di come potrebbe essere…

Per L’omicidio di Casa Froster (che diventa il primo tassello della The Time Murder Saga) il weekend di ricerca di una copertina mi ha portata a scegliere due immagini:

Candidata A
Candidata A
Candidata B
Candidata B

Sono entrambe da modificare verso una tinta più rossiccia/rosso sangue, però sarà una di queste due 😊 E visto che il racconto è cresciuto grazie a voi lettori, sarete voi a scegliere la copertina! Preferenze???

I racconti della Scribacchina proseguono tranquillamente e se le cose non cambiano la raccolta dovrebbe essere divisa in quattro sezioni, una delle quali interamente dedicata a Rebecca e Neil 😊 Mi sono affezionata troppo a questi due per escluderli. Le altre non sono ancora definite, ma ci sarà sicuramente una sezione fantasy.

Per oggi vi ho raccontato tutto! Adesso tocca a voi sbizzarrirvi sulle copertine – chissà che non ci sia in palio un qualche premio 😎 Date libero sfogo alla fantasia!

Buona serata a tutti 💋