[Segnalazione] “Botteghe di città” di Ruggero Ruggiero

Ciao!

Questa settimana sono stata un po’ assente, causa impegni legati a un concorso letterario. Tuttavia oggi torno per una segnalazione librosa 😊

Titolo
Botteghe di città
Autore
Ruggero Ruggiero
Editore
PubMe
Anno
2020
Genere
Narrativa, action
Formato

Cartaceo (15€) ~ Ebook (2,99€)
Pagine

130

Per Mirko Frisco non ci sono grandi alternative: riprendersi la sua vecchia vita di sfarzi e tornare a essere il qualcuno che conta di prima. Difficile, quando la tua casa è un tetto di cartone e la tua sveglia quella maledetta musica della ruota panoramica. Per fortuna, oltre alle capsule della ruota, qualcosa d’altro inizia a girare: il conte Grumelli di Altamura gli ha promesso un accordo interessante che potrà riabilitarlo. Tra dire il fare, però, questa volta non c’è di mezzo il mare ma lunghi chilometri che lo separano dalla ricchezza agognata; chilometri affastellati e impervi, e la meta d’arrivo è un quadro che Mirko dovrà recuperare, se vuole evitare che l’accordo salti: Les choristes.
E quando sulla sua strada incontra la bella e ombrosa Maria, che gli ricorda un’altra bella e ombrosa che vorrebbe dimenticare, Mirko capisce che il gioco da ragazzi tutto è fuorché facile.
Un romanzo tinto di noir e azione, dove le apparenze ingannano e il denaro manovra i sentimenti… o forse no.

Ne approfitto per informarvi anche che, proprio a causa del concorso, molto probabilmente nelle prossime settimane l’attività del blog sarà un po’ più frammentata. Cercherò di pubblicare almeno un articolo a settimana, magari verso il sabato, ma ho bisogno di rallentare un po’ per gestire il tutto al meglio. Vi terrò informati sulle novità 😉

Buon fine settimana!

Federica 💋

[Segnalazione] “Sghembestorie” di Valentina Luberto

Ciao 😊

Cosa leggerete oggi? Avete letture in corso?
Se, invece, non sapete cosa leggere, oggi arrivo io a darvi una mano e qualche consiglio!

Titolo
Sghembestorie
Autore
Valentina Luberto
Editore
PubMe
Anno
2020
Genere
Narrativa, raccolta di racconti
Formato

Cartaceo (12€) ~ Ebook (1,99€)
Pagine

146

Sghembestorie è una raccolta di racconti che hanno in comune il tratto surreale che li caratterizza, anche per questo ho deciso di introdurli con la citazione di Magritte. Ho scelto di intitolare la raccolta Sghembestorie perché è come se ognuna di queste storie abitasse un piano tutto suo, apparentemente distante dalle altre, eppure così vicino nella sua sospensione tra reale e irreale. Anche il carattere surreale dei singoli racconti, nonostante la sua impalpabilità, incide sulla parte più vulnerabile e profonda di chi li incontra; coinvolgendo sentimenti, paure, immaginazione e lasciando, a fine lettura, la sensazione e la volontà che quelle parole non svaniscano con l’ultima riga d’inchiostro, ma permangano per poterle ritrovare sempre in un angolo di sé. Valentina Luberto.

Passate una buona giornata

Federica 💋

[Segnalazione] “L’ultima risata” di Elena Genero Santoro

Buongiorno a tutti!

A chiudere la settimana arriva una nuova segnalazione librosa!

Titolo
L’ultima risata
Autore
Elena Genero Santoro
Editore
PubMe
Anno
2020
Genere
Narrativa
Formato

Cartaceo (15€) ~ Ebook (2,99€)
Pagine

130

In quella che doveva essere una spensierata vacanza, Futura apprende che a suo padre rimangono poche settimane di vita. Decide pertanto di rimanere presso i genitori per trascorrere con lui l’ultimo periodo. Suo marito Patrick, rientrato a Barcellona per lavoro, deve destreggiarsi tra le avance di un’allieva invadente e i nuovi problemi del suo amico attore Mac. Mentre Giovanni, il fratello di Futura, soffre per il timore di perdere il padre, la sua fidanzata Manuela non disdegna le attenzioni di un nuovo collega che pare essere l’uomo perfetto. Per costruire gli ultimi ricordi col padre, Futura affronterà un percorso a ritroso; le toccherà un inaspettato salto nel passato, tra i frammenti di una famiglia disgregata e un’adolescenza disagiata. Avrà un incontro destabilizzante con il ragazzo che al liceo le aveva rubato il cuore, ma qualcuno la aiuterà a ricomporre i pezzi e le ricorderà che la vita deve essere affrontata con più leggerezza, anzi, con una risata.

Passate un buon weekend!

Federica 💋

[Segnalazione] “Il cigno nero” di Antonio Mazziotta

Ciao 😊

È venerdì e così come è iniziata, la settimana termina con una segnalazione!

Titolo
Il cigno nero
Autore
Antonio Mazziotta
Editore
PubMe
Collana
Policromia
Pubblicazione
2020
Genere
Raccolta di racconti
Formato
Cartaceo (15€) ~ Ebook (2,99€)
Pagine
182
Acquisto
Amazon

Le note riempiono la stanza. Respiro. La musica apre una fessura dell’anima attraverso la quale si può intravvedere l’assoluto. Respiro e non provo più imbarazzo né vergogna o timore, rabbia. Oggi ho davvero poco da nascondere e forse meno da scoprire. Ascolto quelle note che sembrano venire da molto lontano mentre mi dico che di me non cambierei nulla, niente di niente, anche se potessi. A volte penso che Dio abbia creato la Musica e l’armonia degli universi nell’istante stesso in cui ha creato l’uomo. Ognuno di noi è una singola nota.

Sedici racconti straordinari nella loro ordinarietà, uomini e donne come tutti noi che si trovano ad affrontare un difficoltoso e irto percorso chiamato vita. Cigni neri ma dalle cui piume si spargono gocce d’arcobaleno.

Visto che vi sto “tartassando” di segnalazioni per invogliarvi un po’ di più a restare a casa e leggere, vi segnalo anche questa fantastica iniziativa di Policromia: se cliccate su questo => link <= troverete una lunga lista di titoli da scaricare gratuitamente per tutto il periodo dell’emergenza! Tutto pur di arrivare presto a una sua fine!

Mi raccomando: #ioleggoacasa

Federica 💋

[Segnalazione] “Accad(d)e” di Maria Fonte Fucci

Ciao a tutti!

A chiudere la settimana e il mese di febbraio arriva la segnalazione di un thriller tutto made in Italy.

Titolo
Accad(d)e
Autore
Maria Fonte Fucci
Editore
PubMe
Collana
Policromia
Anno
2020
Genere
Thriller
Formato

Cartaceo ~ Ebook
Pagine

108
Prezzo
15€ (cartaceo) ~ 2,99€ (ebook)
Acquisto
Amazon

Per Giacomo è una serata come le altre.
Sa già che, una volta oltrepassata la porta della sua casa, un muro di ostilità gli si parerà innanzi. Come ormai succede da tanto tempo. Da troppo. Le responsabilità che gravano sulla sua schiena sono più forti di qualsiasi altra cosa, più forti anche della pensione che ha raggiunto dopo anni di sacrifici. Traguardo che passerà, come sempre, sotto una crudele indifferenza.
Eppure la visita inattesa di Manuel, il vicino, dà una piega diversa a una serata buia come l’appartamento di Giacomo.

Perché Manuel non è solo: con lui, una ragazza timida, quasi timorosa. Una ragazza che, dopo poche ore, tornerà a bussare alla porta di Giacomo, ma questa volta ad aprire sarà Marisa, sua moglie, una donna squassata da un dolore troppo grande da poterlo descrivere. Basta uno sguardo, e Marisa capisce tutto.
Un altro mostro ha messo piede nel loro caseggiato.

Un mostro dalle fattezze di angelo.
Come colui che, molti anni prima, stravolse la loro famiglia.
Accadde.
Accade.
Può una donna sola e indifesa salvare se stessa e chi le sta intorno?

L’autrice

Maria Fonte Fucci è un’insegnante di materie tecnico-economiche presso Istituti Tecnici nel nord Italia.

Nata il 7 settembre 1980 a Canosa di Puglia, un paesino del Sud Italia, ha cominciato i suoi studi prima a Bari per poi proseguirli a Chieti conseguendo una laurea in Economia e Commercio, una laurea in Scienze e tecniche psicologiche, un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo di gestione e un altro in Scienze Geografiche.

Da circa quattro anni ha cominciato a coltivare la passione per la recitazione diventando membro attivo di un’Associazione teatrale. Proprio tale passione le ha dato l’opportunità e lo stimolo giusto per provare a riprendere in mano quella penna, dopo averla riposta nel cassetto nel periodo adolescenziale, e di mettersi in gioco con questa prima opera.

 

Buon weekend
Federica 💋