Third Birthday 🎉

Buongiorno!!!!!!
Oggi è finalmente arrivato il giorno che tanto aspettavo: On Rainy Days festeggia il suo 3° compleanno 🎉

Ne sono successe di cose in questi tre anni e sono state tantissime le occasioni di confronto, scoperta e divertimento che personalmente ho vissuto grazie a questo piccolo spazio virtuale, grazie soprattutto alla vostra presenza!

Per questo, perché siete tutti voi che leggete a rendere importante e unico questo mio piccolo blog, ho pensato di farvi un regalo speciale, donandovi qualcosa a cui tengo moltissimo!

Solo per oggi, la versione ebook Alethè, il primo volume della mia trilogia, sarà scaricabile gratuitamente, ovviamente su

Amazon

Ma non mi fermo qui!! Se scaricate il volume e riuscite a leggerlo entro Lunedì sera, avete la possibilità di ricevere un secondo regalo: un buono Amazon dal valore di 5€ 😊 Come? Ma è semplice, vi basta rispondere a queste due domande:

Cosa trova Kelia nella tasca dei propri jeans?
Chi è stato a farglielo avere?

Le risposte potranno essere scritte fino a Lunedì sera alla 23 qui sotto tra i commenti e insieme dovrete indicare anche una mail cui recapitare il buono regalo, che sarà assegnato al primo/alla prima tra voi che darà la risposta esatta a entrambe le domande!

Spero che questo regalo in due parti vi faccia piacere! Mi è sembrato il modo migliore per spegnere le tre candeline di quest’anno 😊

A prestooo
Federica 💋

Programma della settimana #14

Buona Domenica 😄

Oggi parte finalmente il 2016 di On Rainy Days con il primo vero tema dell’anno e poiché sono convinta che si debba iniziare nel migliore dei modi, questi 7 giorni sul blog sboccia l’amore! Passerò una settimana a parlare di storie romantiche a lieto fine e chi di voi non è sdolcinato quanto me (non pensate male, ho un limite anch’io) dovrà sopportare alti livelli di romanticismo.

Ma adesso, e so che aspettavate solo questo momento, è giunta l’ora di rivelarvi la nuova iniziativa del blog. Vi ho tenuti sulle spine tutta la settimana e pian piano avete dato anche delle risposte che si avvicinavano molto alla realtà! Brave e bravi!

Lettori e lettrici ho il piacere di annunciarvi il

On Rainy Days Contest

On Rainy Days Contest

Ho voluto creare questo Contest per rendervi sempre di più una parte fondamentale di questo mio spazio virtuale e, con sincerità, darvi un motivo in più per curiosare spesso sul blog! La necessità del Contest è nata anche perché ho ripreso a scrivere il seguito di Alethè e non so se sarò in grado di pubblicare nuovi racconti ogni settimana. Ho pensato “Se i lettori non possono leggere i racconti della Scribacchina durante l’anno, realizzerò l’ebook per Natale!” 😊

L’On Rainy Days Contest inizia oggi e terminerà allo scoccare della mezzanotte tra Domenica 18 e Lunedì 19 Dicembre. Un gigantesco e lunghissimo Giveaway con delle regole ben precise, che se rispettate vi assegneranno dei punti utili a raggiungere i primi 5 posti della classifica e a vincere i premi in palio, tutti legati a me e al blog. Pronti per iniziare??

Vi rimando alla pagina ufficiale del Contest per tutti i dettagli e vi faccio un immenso… In bocca al lupo!

Federica

Il giorno dei miracoli

Oggi sono usciti (con questo) ben quattro articoli! Una giornata impegnativa!

Domani ci saranno due recensioni, una librosa e una filmica, e una piccola sorpresa che io e altri blogger abbiamo organizzato per voi! Una chiacchierata per conoscerci meglio e io avrò il piacere di ospitare Laura, la Dama con il cappello di Racconti dal passato e l’autrice de Il mondo che non vedi! Non mancate 😄

Vi auguro una buona serata e mentre vado a vedermi il film per domani (pensando che oggi il mio nipotino ha fatto 7 mesi – sta diventando un ometto), vi lascio nelle sapienti mani dei Gaslight Anthem! Buona notte 💋

Siamo tutti un po’ come Paperino

“Dammi l’indirizzo del blog che ti faccio pubblicità!”

Ecco la mia reazione.
paperino

“Wow, sci! Grazie!”

Mi sono sentita come il mitico Paperino, quando si toglieva il cappello e lo stringeva imbarazzatissimo perché stava ricevere qualcosa di fantastico.

Come lui, ho tenuto la testa piegata, guardando rigorosamente dal basso verso l’alto (Avvertenza: c’è rischio strabismo e torcicollo!) le zampe leggermente divaricate e il mio cappellino blu stretto tra le mani finché non si è sgualcito. Però è stato bellissimo.

Perché, in fondo, quando qualcuno ci fa un bel regalo, siamo tutti un po’ come Paperino.